informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
23/05/2012
ambiente, politiche marittime

Zolfo sulle navi, l'Europa lo taglia dell'85%

dot
Zolfo sulle navi, l'Europa lo taglia dell'85%
3 punti percentuali in meno. E’ questa la riduzione dei contenuti di zolfo nei carburanti delle navi che dal 2020 entrerà in vigore in tutta Europa. Lo ha deciso la Consiglio Ue, di concerto con il Parlamento, uniformandosi così alle regole dell’International Maritime Organization. Attualmente il limite massimo è di 3,5%, tra otto anni scenderà quindi allo 0,5%. Considerando che la media attuale è del 2,7%, la riduzione è davvero notevole, non è quindi esagerato affermare con Satu Hassi, eurodeputato finlandese relatore del provvedimento, che con questo provvedimento «saranno salvate decine di migliaia di vite». Dal 2015 il Mar Baltico sarà interessato da un controllo speciale, chiamato Seca - che sta per SOX (solforo di zolfo) Emission Control Areas – che applicherà un tetto addirittura dello 0,1%, lo stesso limite che verrà applicato alle acque costiere entro un raggio di 12 miglia, ma di quest'ultimo punto la Commissione ne discuterà l’anno prossimo. Il prossimo passo per rendere definitivo l’accordo è il voto della plenaria del Parlamento e del Consiglio Ue, ma è solo una formalità.
Antoine Kedzierski, policy officer di Transport & Environment chiede all’Ue di sorvegliare sulle nuove norme: «Sollecitiamo la Commissione europea e gli Stati membri ad assicurare che queste regole siano rigorosamente rispettate nelle acque dell’Ue».
Quali saranno le conseguenze per gli armatori? «I costi sono difficili da stimare - spiega Marika Susanna del gruppo parlamentare di Hassi - poiché dipendono dal prezzo che verrà fissato al momento dell'entrata in vigore del regolamento. Tuttavia, il carburante non è l'unica opzione per loro. Gli armatori possono utilizzare anche i metodi di abbattimento delle emissioni, come lo scrubber (apparecchiatura che consente di abbattere la concentrazione di sostanze presenti in una corrente gassosa, solitamente polveri e microinquinanti acidi, ndr). L'esperienza passata ha dimostrato che il prezzo delle nuove tecnologie come questa si riduce quando regolamenti simili creano le condizioni per questo mercato».
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
21 AGOSTO 2017 ore 17:06
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot