informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
25/09/2013
porti

Villari verso il porto di Napoli

dot Villari verso il porto di Napoli

All’indomani della proroga di sei mesi dell’incarico di commissario dell’Autorità portuale di Napoli concessa a Luciano Dassatti, il ministro Maurizio Lupi ha avviato la procedura d’intesa con la Regione Campania sul nome del senatore Riccardo Villari quale futuro presidente dell’ente portuale partenopeo. Sul nome dell’esponente del Pdl, dopo la prevedibile intesa con il governatore Caldoro, pende il giudizio delle commissioni Camera e Senato, non vincolante ma obbligatorio. Poi, in rapida successione il decreto di nomina da parte di Lupi. I tempi dovrebbero essere ragionevolmente brevi.
Tutto questo se non ci fossero alcune incognite legate alle attuali fibrillazioni in seno al governo, il quale dovrebbe comunque ratificare la scelta del nuovo presidente. Villari, infatti, per poter assumere la guida dell’Authority, sarebbe prima obbligato a dimettersi da senatore (cosa che gli avrebbe impedito di ricevere subito l’incarico di commissario, ndr), come richiede la legge. Ma se l’esecutivo nel frattempo dovesse cadere (ipotesi tutt’altro che remota), questo non potrebbe dare il via libera e l’insediamento nella nuova carica rimarrebbe in sospeso a tempo indeterminato. E’ quindi con un misto di soddisfazione e cautela che Villari avrebbe accolto la proposta di Lupi, in attesa che l’iter burocratico necessario alla nomina del presidente della più importante Autorità portuale del Mezzogiorno assuma contorni più definiti.
Nel frattempo, in città e sui media appaiono le prime dichiarazioni alla scelta di Villari quale presidente dell'Autorità portuale di Napoli. Soddisfazione totale viene espressa dal Pdl, mentre la Camera di Commercio, che in un primo momento aveva designato l’ammiraglio Domenico Picone, appoggia ora l’iniziativa del ministro Lupi che avvia una nuova governance per lo scalo partenopeo impegnato su vari fronti in non facili operazioni di rilancio, leggi Grande Progetto e tutti gli annessi compreso il non più rinviabile dragaggio dei fondali del porto. Anche la posizione del Comune di Napoli si sarebbe ammorbidita aprendo al dialogo con piena collaborazione in uno spirito istituzionale.
Fiera opposizione al nome Villari arriva dal Pd napoletano, dal viceministro Vincenzo De Luca, mentre non si registrano, al momento commenti sindacali, in primis della Cisl la cui segreteria regionale Lina Lucci in più occasioni si era opposta al nome Villari in quanto figura non corrispondente ai requisiti di legge.   M. Mo.

Tra i commenti degli operatori che svolgono attività a Napoli registriamo quello, a nostro avviso ironico e beffardo, dell'agente marittimo, Michele Pappalardo, attuale presidente della Federagenti, l'associazione nazionale degli agenti marittimi. "Non conosco il Senatore Villari -dice Pappalardo- se non per le note che vengono diffuse nelle sue biografie  ufficiali e quanto riportato dalla stampa nei vari momenti della sua vita politica. Posso solo rilevare che da tutto questo non appare alcun riferimento ad esperienze e competenze nel campo portuale o dei trasporti.
Ne deduco quindi, come d'altronde in questi giorni è stato segnalato da molti,  che la sua nomina da parte del Ministro sia esclusivamente "politica". Bene, a questo punto propongo, anche alla luce di quanto accade ed è accaduto in altri porti, che in sede di revisione della legge 84/94 attualmente in discussione presso la Commissione Trasporti del Senato si modifichi anche l'art. 8. Lì dove detta i requisiti richiesti al Presidente delle Autorità Portuali, sostituendo il vecchio testo con la semplice dicitura: "i requisiti richiesti sono di esclusiva e libera scelta del  Ministro pro-tempore competente".
Così saremmo tranquilli nella nostra coscienza -conclude Pappalardo- nel rispettare quelle norme che chi ha avuto l'incarico di sorvegliare ed applicare ha invece tranquillamente eluso".

 

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
21 AGOSTO 2017 ore 17:06
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot