informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
19/01/2012
autotrasporto, logistica

Vertenza autotrasporto all'attenzione del governo

dot
Vertenza autotrasporto all'attenzione del governo Il Coordinamento Fai di Napoli, Salerno, Roma e Caserta, in relazione alla vertenza dell'autotrasporto, comunica importanti novità scaturite dalle dichiarazioni del ministro Corrado Passera nel "question time" di ieri alla Camera dei deputati.
Aiuti al settore. Il decreto ministeriale che ripartisce i 400 milioni per il settore dell'autotrasporto -scrive in una nota il Coordinamento Fai- previsti dalla Legge di Stabilità per il 2012 "è già stato predisposto e sarà prossimamente sottoscritto". Il ministro Passera ha confermato che queste risorse "non saranno soggette a riduzione". Il Governo "intende riservare al settore dell'autotrasporto di merci per conto di terzi -afferma il Fai- un'attenzione particolare trattandosi di un settore vitale per il rilancio dell'economia del Paese anche tenuto conto del fatto che l'80% della nostra merce viaggia su gomma e che il settore ha fortemente risentito della grave crisi economica e finanziaria degli ultimi anni". "In vista dell'adozione dei provvedimenti sullo sviluppo e in relazione al fermo di categoria - ha spiegato il ministro, secondo il resoconto del Fai - lo scorso 11 gennaio si è svolto un incontro con le associazioni del settore per fornire indicazioni sulle nostre iniziative dirette a risolvere i problemi evidenziati dalla categoria".
Costi minimi di sicurezza. A proposito dei costi minimi di esercizio, ha precisato, "il Governo ha già accolto un Ordine del giorno del Parlamento in tal senso condividendo pienamente la necessità di riconoscere agli autotrasportatori la copertura dei costi incomprimibili della sicurezza". Inoltre, ha proseguito, "è in via di conclusione il procedimento di emanazione del decreto che disciplina le procedure per l'applicazione delle sanzioni previste dall'articolo 83bis del decreto 112/2008 concernenti la tutela della sicurezza stradale".
Rimborso accise. Quanto all'aumento del costo del gasolio, il titolare dello Sviluppo ha riferito che "sono stati accelerati rispetto agli anni scorsi gli adempimenti burocratici necessari per il rimborso 2011 delle accise e pertanto le imprese di autotrasporto possono già presentare domanda per procedere compensazione alla prima scadenza utile". Passera ha aggiunto che "è stata predisposta una norma volta a consentire dal 2012 il rimborso su base almeno trimestrale che sarà inserita in uno dei prossimi interventi legislativi". Infine, sull'attuazione del regolamento per l'accesso alla professione di trasportatore, l'esecutivo, ha concluso, "è disponibile a riesaminare e approfondire la questione anche mediante la presentazione di apposita norma anche all'interno di uno dei provvedimenti di prossima emanazione".
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
18 AGOSTO 2017 ore 10:35
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot