informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
26/03/2015
eventi

Venezia, è in corso il Motorways of the seas

dot Venezia, è in corso il Motorways of the seas
di Alessandra De Nardo 
 
Tra ieri e oggi Venezia è la sede del convegno Motorways of the Sea (MoS), evento di calibro comunitario per i professionisti, gli accademici e tutte le personalità istituzionali interessate al settore marittimo. 

Il convegno è composto da quattro sessioni (ambiente, trasporti, sicurezza e logistica) con presentazioni di relatori quali Jose Anselmo, rappresentante della Commissione Europea, ed Enrico Pujia, direttore generale del ministero dei Trasporti Marittimi e vie d’acque interne.

Sono stati e saranno discussi diversi argomenti, tra questi l'impiego del gas naturale liquefatto (LNG) nel Mediterraneo; il fondo comunitario per le reti transeuropee di trasporto (TEN-T) - che tra le altre cose ha finanziato il WiderMos, Trainmos 2, Costa Poseidon II East-Med, MONALISA 2.0 - ; i progetti infrastrutturali per il porto di Venezia e più in generale per il NAPA (Venezia, Trieste, Capodistria in Slovenia e Fiume in Croazia). Nell'ultima programmazione 2007-2013 il programma TEN-T ha cofinanziato 55 progetti per lo sviluppo delle autostrade del mare in Europa, per un totale di 450 milioni di euro di contributi che hanno a loro volta generato investimenti nei porti europei per oltre 2 miliardi di euro.
 
«Nel 2002 l'export extra-UE era pari al 44% del commercio intra-UE - afferma Paolo Costa, presidente dell'Autorità portuale di Venezia - percentuale che è aumentata all'88% nel 2013 e che supererà il 100% entro una decina di anni. Forse anche prima, perchè il commercio internazionale continuerà a crescere più del GDP mondiale, più di quattro volte il livello attuale entro il 2050. E siccome l'85% del commercio internazionale si muove via mare, la pressione sul trasporto marittimo e sui porti sarà eccezionale. Tema che l'Ue dovrebbe affrettarsi ad affrontare in modo più deciso per evitare di autoemarginarsi dalla scena globale. Il che significa, in termini di politica TEN-T, concentrarsi su porti e aeroporti almeno tanto quanto ci si sta occupando di ferrovie, strade e navigazione interna». Per Costa «occorre che la politica europea delle autostrade del mare non distingua più origini/destinazioni tra Stati membri e non. L'"Unione mediterranea delle autostrade del mare" deve, per esempio, diventare un obiettivo prioritario di politica europea». 
 
«Il futuro si gioca tra il 2014 e il 2020 - afferma Pujia - dobbiamo essere pronti a giocare quel ruolo strategico che il nostro paese ha nel Mediterraneo. Stiamo definendo il piano nazionale dei porti e della logistica ma dobbiamo anche puntare alla creazione di nuove rotte con il Nord Africa. Alcuni paesi ora vivono un periodo di instabilità politica ma è anche vero che molti hanno un PIL elevato e potranno contribuire ad aumentare lo scambio commerciale con l’Italia e l’Europa. Per questo dobbiamo essere preparati a cogliere ogni segnale di stabilità e crescita».
 
L'evento di Venezia è stato promosso dalla direzione generale della Commissione europea (DG-MOVE) attraverso il coordinatore europeo delle autostrade del mare Brian Simpson, con il sostegno dell'Autorità portuale di Venezia.
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot