informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
21/12/2015
logistica, porti

"Una ZES per i porti di Napoli e Salerno"

dot "Una ZES per i porti di Napoli e Salerno"
di Paolo Bosso 
 
Un'intesa tra Regione Campania e governo per studiare la possibilità di creare una zona economica speciale unica per i porti di Napoli e Salerno. Lo ha annunciato l'assessore alle Attività Produttive della Campania Amedeo Lepore (secondo da sinistra nella foto) nel corso del brindisi di Natale e di fine anno di Assoagenti, tenutosi stamattina alla stazione marittima di Napoli. «La presidenza del Consiglio – spiega l'assessore – ci ha dato l'impegno a studiare la possibilità di creare una zona economica speciale unica per Napoli e Salerno».

Difficile capire se l'annuncio costituisce un'idea, una proposta, o qualcosa di più. Dalla platea più che un progetto concretizzabile è sembrata una risposta su due fronti: da un lato ristabilire l'autorevolezza di un ente, quello regionale, messo da parte dal governo nel suo progetto di riforma della portualità e della logistica nazionale, dall'altro è una risposta alle proteste delll'imprenditoria portuale salernitana che insieme a Savona è critica verso la possibilità di un accorpamento con le autorità portuali capoluoghi regionali.

Per lo scalo campano il 2015 è stato un anno non troppo complicato, considerando uno scenario internazionale di crisi. «Per l'economia il 2015 è stato un anno peggiore del 2014» taglia corto il presidente Assoagenti Andrea Mastellone. «C'è stato il crollo delle materie prime, soprattutto del petrolio. Infine la corsa al gigantismo si è mostrata un fenomeno inevitabile con cui faremo prima o poi i conti. Ma nonostante tutto questo, Napoli ha retto in tutti i settori merceologici, che segnano una crescita generalizzata, anche nei container che dovrebbero segnare un rialzo tra il 3e il 5 per cento. La cura di cui questo porto ha bisogno è piuttosto quella dell'efficienza, a cominciare dal presidente dell'Autorità portuale. È necessario ripristinare la competitività. Ci accusano di anarchia, ma ultimamente la legittimità è stata ripristinata», anche se l'ultima riunione del Comitato portuale, che avrebbe dovuto approvare il bilancio di fine anno, è saltata per mancanza del numero legale. Il commissario dell'Autorità portuale Antonio Basile ne ha convocata un'altra per il 28 dicembre. «Porteremo tutti documenti necessari e chiuderemo la partita in tempo, il bilancio è al sicuro» afferma l'assessore alle Attività produttive del Comune Enrico Panini.
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot