informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
28/06/2012
autotrasporto, logistica

Trasporto merci, il camion regna

dot
Trasporto merci, il camion regna
In Europa l’Italia è seconda solo alla Spagna nel trasporto su gomma. Da un’analisi condotta dall’Osservatorio Autopromotec, che ha combinato dati Eurostat, Istat ed Anfia, nel 2010 il trasporto su strada ha raggiunto il 91% del volume totale del trasporti di merci. Un quasi primato di cui non si può certo andar fieri. Ma il dato evidenzia come questo mezzo di trasporto resti necessario. A meno di non ripensare radicalmente la logistica, il camion resta il mezzo più versatile, soprattutto nel cosiddetto “ultimo miglio”, il tratto che porta la merce alla destinazione finale. Autopromotec sottolinea infatti che una quota così alta si spiega soltanto in quanto la consegna delle merci su strada continua ad essere il mezzo più flessibile, non essendo vincolata a tempi ed orari fissi come per tutti gli altri tipi di trasporto. 
Guardando la classifica, c’è però un divario sostanziale tra i primi quattro maggiori utilizzatori di tir e mezzi pesanti rispetto al quinto. Spagna (96,6% del traffico merci), Italia (91), Gran Bretagna (86,7) e Francia (81) hanno una quota decisamente alta, la Germania invece, quinta nella graduatoria (67), ce l’ha decisamente più bassa, questo perché riesce ad ottimizzare maggiormente il traffico. Infatti è proprio il paese teutonico ad avere il maggior volume di merci trasportate in rapporto al chilometraggio: 313.104 milioni di ton-km, cioè tonnellate trasportate di beni per le relative percorrenze chilometriche, seguono la Spagna (210.068 milioni), la Francia (182.193 milioni), l’Italia (167.627 milioni) e la Gran Bretagna (139.536). 
Per quanto riguarda il nostro paese, poi, spiega Autopromotec, “il massiccio ricorso al trasporto su strada, oltre che alle caratteristiche geofisiche del territorio, è determinato anche dalla mancanza di una rete interna di trasporti via acqua che è, invece, molto efficiente e ben sviluppata in Francia ed in Germania”.
Infine nella classifica del parco mezzo autoveicoli (autocarri merci, speciali e motrici), troviamo al primo posto la Francia con 6.444.000 unità, segue la Spagna (5.365.911), l’Italia (4.898.566), la Gran Bretagna (4.220.455) e la Germania che, con una consistenza di “soli” 2.959.625 automezzi, grazie anche all’introduzione nel 2007 di un nuovo sistema di rilevazione, chiude la graduatoria. Nel complesso stiamo parlando di 23,9 milioni di mezzi pesanti in soli cinque paesi d’Europa.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
21 AGOSTO 2017 ore 17:06
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot