informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
27/09/2012
traghetti, armatori

Tirrenia: "L'aumento delle tariffe? Sarà contenuto"

dot
Tirrenia: "L'aumento delle tariffe? Sarà contenuto" «Gli aumenti ci saranno». «E’ vero, ma di poco». Il botta e risposta è stato innescato ieri dalle dichiarazioni del deputato Mauro Pili, secondo il quale la Tirrenia aumenterà dal primo ottobre le tariffe di traghettamento dei veicoli per le merci del 36 per cento lungo le rotte che fanno capo ad Olbia e Porto Torres. Sulla questione è intervenuto anche il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, che con i consueti toni definisce l’aumento «un’aggressione costante al diritto di mobilità dei sardi ed alle nostre imprese da parte dei feudatari del mare». Pronta la replica della Tirrenia – Compagnia Italiana di Navigazione: «A partire dal prossimo mese – spiega in una nota la società – le tariffe saranno aumentate (sulle rotte Porto Torres-Genova e Civitavecchia-Olbia) di due euro per metro lineare, a fronte di quella attualmente applicata di 40 euro. Si tratta quindi di una variazione contenuta, giustificata dall’incidenza dei costi di esercizio dei collegamenti e, comunque, di gran lunga inferiore alle cifre erroneamente indicate dall’onorevole Pili». Nelle ultime righe del comunicato, inoltre, la compagnia esprime il proprio disappunto: «Spiace rilevare – dice - che si cerca di continuare nell’attacco a Tirrenia – sempre sulla base di informazioni false ed infondate – piuttosto che registrare i significativi miglioramenti nei servizi che sono stati offerti al mercato». Intanto la Regione Sardegna continua a porsi come “l’anti-Tirrenia” proseguendo la sua battaglia politica e commerciale. Il Consiglio regionale ha dato il via a “Flotta Sarda”, la società che si occuperà dei collegamenti con l’isola. Per Cappellacci questa nuova compagnia «è la prosecuzione di un'autentica battaglia di liberazione dei sardi dalla soggezione al sistema Tirrenia, che ancora oggi continua a violare i diritti dei cittadini e a calpestare le regole del libero mercato». L'approccio di Cappellacci, come da consuetudine, è da comizio, anche se a conti fatti ci sono in ballo interessi commerciali: «È la legge di un popolo che non risponde con l'inchino ai soprusi degli armatori», e ancora: «Andremo avanti con tutti i mezzi a nostra disposizione fino a quando non sarà garantito il pieno ed effettivo diritto alla mobilità dei sardi». 
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
23 AGOSTO 2017 ore 09:17
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot