informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
10/02/2012
armatori, traghetti, politiche marittime

Tirrenia di nuovo in alto mare

dot
Tirrenia di nuovo in alto mare In un comunicato della UilTrasporti, il segretario generale, Luigi Simeone riprende il tema Tirrenia. "Tirrenia di nuovo in alto mare" è il titolo della nota della UilTrasporti nella quale si esprimono forti preoccupazioni per il futuro della società. "Da Bruxelles giungono segnali preoccupanti, confermati dall’AD di CIN, circa l’assegnazione  della Soc. Tirrenia in A.S. alla società costituita allo scopo da Marinvest, Onorato e Grimaldi", conferma Simeone. "Il Commissario Europeo per la concorrenza,  Joaquin Almunia,  tenuto conto dell’assetto societario di CIN, ha rilevato un eccesso di concentrazione del  cabotaggio italiano che rischia di far saltare l’unica ipotesi di salvataggio di Tirrenia, determinatasi a seguito della disastrosa gestione della privatizzazione della flotta pubblica  operata dal Governo  precedente con l’ex ministro Altero Matteoli", continua la nota UilTrasporti.
"La posizione - è spiegato- che appare fin troppo intransigente della Commissione europea per la concorrenza, non offrendo o accettando alcuna soluzione pur predisposta ed offerta utile al superamento delle difficoltà rilevate, ripropone lo spettro di quel famigerato “spezzatino”  che avverseremo in tutte le sedi, anche perché  il tracollo di Tirrenia sarebbe un “affare” per quanti a buon mercato sono pronti a dividersene le spoglie, privando l’Italia di una compagnia in grado di competere sul mercato internazionale e domestico". Quindi, l'appello del sindacato al nuovo governo.
"Il Governo Monti, tanto ascoltato a Bruxelles, deve assumere - dice Simeone- una posizione chiara e decisa  capace di modificare l’incomprensibile posizione assunta dalla Commissione Europea che nuocerebbe gravemente all’economia marittima del nostro Paese con un vero e proprio disastro occupazionale, che non si può nemmeno ipotizzare soprattutto nel Mezzogiorno d’Italia,  luogo di  residenza della quasi totalità dei lavoratori marittimi.  Nelle prossime ore richiederemo nuovamente un incontro al Governo, sperando questa volta in un tempestivo riscontro, a fronte di un’emergenza che non avremmo voluto affrontare in queste drammatiche condizioni".
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
19 AGOSTO 2017 ore 10:36
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot