informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
11/05/2017
eventi

TEU, alla Culmv di Genova artisti e ricercatori discutono di lavoro

dot TEU, alla Culmv di Genova artisti e ricercatori discutono di lavoro
Tre giorni di arte, seminari e dibattiti sulle trasformazioni urbane e sociali di Genova degli ultimi anni, prendendo come unità di misura il container. È TEU, manifestazione accademico-artistica che si terrà il 19, 20 e 21 maggio nel porto del capoluogo, nella sede della Compagnia Unica Lavoratori Merci Varie (CULMV) a Piazzale San Benigno. È organizzato dal collettivo artistico bolognese ON insieme ai ricercatori del dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Genova e del suo “laboratorio di sociologia visuale”.

La presentazione del libro fotografico collettivo “Bodies, logistic and labour” (Nero edizioni) - a cui parteciperanno i sociologi Sergio Bologna Giairo Daghini insieme all'artista Stefan Burger – anticipa il fulcro della tre giorni, due proiezioni degli artisti Danilo Correale e Riccardo Benassi, “Equivalent Unit” e “Phonemenology – Acquacalypse”, due video che raccontano rispettivamente il lavoro dei camalli genovesi e il rapporto tra lavoro e flusso delle merci. Seguirà un convegno sul lavoro portuale con i ricercatori e professori Andrea Bottalico, Marco Bertorello, Massimo Cannarella, Enrico Fravega, Massimiliano Gigli, Federico Rahola. Poi un confronto con l'artista Peter Fend; un seminario con i filosofi e sociologi di Pireo, Calcutta e Valparaiso Sandro Mezzadra, Nelli Kambouri e Ranabir Samaddar. Infine, verranno proiettati il film “End of Oil”, sulla fine dell'economia del petrolio in Norvegia, presentato da Massimo Mollona e Anne Marthe Dyvi; e il documentario di Allan Sekula e Noël Burch, “The Forgotten Space” (premio della Giuria al festival di Cannes 2010).  
 
Il festival «nasce dalla volontà di esplorare le trasformazioni che investono il territorio e la società genovese a partire dal porto, le sue connessioni globali, le rotte marittime e le ramificazioni verso l'interno», spiegano i curatori in una nota. TEU è improntato sull'”Art-Based Research”, un metodo di studio basato sulla collaborazione tra ricercatori e artisti nel raccontare le trasformazioni della società e dell'arte, in questo caso con la “cifra” del container, un luogo spersonalizzato e conteso che ospita il mondo delle merci. Ricerca basata sull'arte in un luogo carico di storia e simboli come la sede della compagnia dei lavoratori portuali di Genova. TEU, spiegano gli organizzatori, «ricalca la storia di Genova degli ultimi anni: una storia di crisi e trasformazione, di flussi e blocchi, di costruzione e demolizione, di azzeramenti e sopravvivenze. Di questa storia il container diventa una sorta di sismografo, un passe-partout, la chiave di lettura privilegiata: come unità di misura della logistica è anche cifra del possibile successo, indice di crescita della città, ma resta pur sempre un corpo estraneo, incombente e minaccioso. Sospeso tra inerzia e mobilità diventa per lo più un luogo conteso, intorno al quale azioni e interazioni possono accadere». 
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
23 OTTOBRE 2017 ore 17:22
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot