informazioni marittime :: napoli STAMPA
dot
dot
 
03/07/2017
Porti, Monti alla guida della Sicilia occidentale
dot
Porti, Monti alla guida della Sicilia occidentale
A dieci mesi dall'entrata in vigore della nuova governance portuale, si sta per completare la squadra dei presidenti delle Autorità di sistema portuale. Ne mancano tre: Francesco Russo a Gioia Tauro, Massimo Deiana in Sardegna e Pasqualino Monti a Palermo. Su Russo e Deiana c'è stata l'intesa tra le regioni di competenza e il ministero dei Trasporti, preambolo per la nomina che arriverà a breve. Per Monti c'è l'insediamento: l'ex presidente del porto di Civitavecchia sarà da mercoledì a capo dell’Autorità portuale di sistema della Sicilia occidentale.

Nato a Ischia nel 1974, laureato in Scienze Statistiche ed Economiche presso l’Università La Sapienza di Roma, con un master in banking and finance presso la Fondazione Cuoa (Centro Universitario di Organizzazione Aziendale), ha guidato prima da presidente poi da commissario lo scalo di Roma dal 2011 al 2017. Dal 2013 al 2017 è stato presidente di Assoporti in tandem con Luigi Merlo. È membro della commissione nazionale per il “Piano della Logistica e dei Porti” del governo. «Quella di governare il sistema dei porti della Sicilia occidentale – commenta – è un’impresa stimolante: non appena insediato mi dedicherò a comprendere lo stato dell’arte, analizzare potenzialità e confrontarle con la situazione dei mercati nell’obiettivo di mettere a punto quanto prima un piano per Palermo, Porto Empedocle, Termini Imerese e Trapani».

I presidenti delle Autorità di sistema portuale (in ordine di nomina)

Adriatico centrale
Rodolfo Giampieri (ottobre 2016)

Adriatico orientale
Zeno D'Agostino (novembre 2016)

Adriatico Ionio
Sergio Prete (novembre 2016)

Liguria occidentale
Paolo Signorini (novembre 2016)

Tirreno centro-settentrionale
Francesco Di Majo (novembre 2016)

Tirreno centrale
Pietro Spirito (dicembre 2016)

Adriatico centro-settentrionale
Daniele Rossi (febbraio 2017)

Adriatico settentrionale
Pino Musolino (marzo 2017)

Sicilia orientale
Andrea Annunziata (marzo 2017)

Tirreno settentrionale
Stefano Corsini (marzo 2017)

Adriatico meridionale
Patroni Griffi (aprile 2017)

Liguria orientale 
Francesco Di Sarcina (maggio 2017)

Sicilia occidentale
Pasqualino Monti (luglio 2017)
 
Mancano
Tirreno meridionale e Sardegna