informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
30/04/2012
porti

Sicurezza e didattica nel porto di Napoli

dot
Sicurezza e didattica nel porto di Napoli
Attento papà! è il progetto didattico promosso quest’anno da Aniello Luise, Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza (Rls) del porto di Napoli. Un’iniziativa che sensibilizza gli alunni delle scuole elementari su sicurezza e lavoro in porto. «Il progetto nasce sulla scia di iniziative fatte a Gioia Tauro e Ravenna» spiega Luise intervistato da quotidiano sicurezza.it, giornale dell’Associazione Nazionale Formatori Sicurezza sul Lavoro (Anfos). E’ promosso da quattro Rls del porto di Napoli e coinvolge le quattro sigle sindacali dello scalo: Cgil, Cisl, Uil e Ugl. 
Il progetto prevede tre fasi. Nella prima, già conclusa, gli alunni hanno visitato i terminal portuali. La seconda prevede la distribuzione di materiale didattico su lavoro e sicurezza. La terza, a conclusione dell’anno scolastico, vedrà i bambini coinvolti nella realizzazione di temi e disegni che riassumeranno la loro esperienza personale.
L’iniziativa di Rsl rientra in un programma più ampio avviato a giugno 2007 dopo la sigla di un protocollo d’intesa firmato da tutti gli attori del porto di Napoli (Authority, Conateco, Inail, sindacati, Asl, Magazzini Generali, etc.). Nell’intesa è stato istituito il Servizio Operativo Integrato, un sistema telematico che registra l’impiego del personale per vigilare sull’attività sommersa. “Zeigeist”, una relazione sulla sicurezza firmata dll’Rsl Aniello Luise e da Gianluca Affinito, Antonio Iovine e Vincenzo Addezio, ha segnalato come, due anni dopo l’istituzione del Soi e l’avvio dell’Rsl, gli infortuni sono calati del 24%, dati in linea con quelli dell’Ue che chiedono una diminuzione del 25% entro gennaio 2012. “La nostra sfida e il nostro impegno – affermano i firmatari di Zeigeist – sono mirati alla realizzazione di un cambiamento culturale che metta radici profonde nei valori della prevenzione e sicurezza nel porto. Gli strumenti di cui avvalersi sono: il concetto svedese di Ombudsman, i delegati per la salute e la sicurezza; infine il modello Francescano che mantiene un atteggiamento di basso profilo con un linguaggio orizzontale tra lavoratore e lavoratori".
In circa cinque anni di vita, l’attività dell’Rsl è stata proficua. Una collaborazione con la psicologa forenze Florinda Bruccoleri (Università di Agrigento), sopralluoghi delle imprese portuali, il progetto “Attento papà”, un centro di ascolto “Lavorare sicuri si può” dove gli impiegati possono presentare proposte sulla sicurezza, una commissione interna sugli infortuni, un Near-Miss accident (segnalazione di situazioni di rischio) e una richiesta di ispezione all’Ispettorato provinciale del lavoro contro il sommerso. Infine l’istituzione di un sito web, non ancora funzionante.
 
Paolo Bosso 
dot dot
dot
Gli alunni coinvolti nel progetto
dot
dot
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
21 AGOSTO 2017 ore 17:06
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot