informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
27/03/2014
porti

Salerno, in arrivo 71 milioni dall'Europa

dot Salerno, in arrivo 71 milioni dall'Europa
Via libera della Commissione Europea al finanziamento del progetto di ammodernamento del porto di Salerno. L'investimento è di 71,1 milioni di euro provenienti dai fondi regionali europei. La Commissione ha ritenuto il progetto conforme alle norme dell'Unione Europea in materia di aiuti di Stato. Il porto campano, con i lavori derivanti dal finanziamento, potrà garantire l'ingresso in porto, in condizioni di sicurezza, a navi di maggiori dimensioni ampliando l'imboccatura portuale, dragando il fondale marino e il canale di accesso al porto. Il progetto prevede anche il consolidamento di parte di una banchina. Al termine dei lavori al porto di Salerno potranno scalare navi anche oltre gli 8mila teu di capacità.
“Un grande progetto per il territorio di Salerno e per l’intera Campania. Questa giunta regionale ha investito nella portualità, un volano per lo sviluppo e la crescita. Abbiamo individuato le risorse e le abbiamo difese in Europa”. Così il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro commenta il via libera della Commissione europea al grande progetto sul porto di Salerno.
 “Atti concreti e non chiacchiere. Con l’Autorità portuale, gli Uffici della Commissione europea e quanti hanno contribuito, un vincente gioco di squadra”, ha concluso Caldoro. 
La Commissione Europea ha stabilito che l'investimento contribuirà a preservare un'ampia gamma di collegamenti marittimi integrati nell'UE e che il finanziamento pubblico è necessario per incentivare l'Autorità Portuale a realizzare il progetto, che non può essere attuato senza un aiuto pubblico dal momento che le entrate nette previste non coprono i costi di investimento. La Commissione ha, poi, spiegato che l'importo del finanziamento è limitato al minimo necessario per rendere possibile l'investimento e che il progetto comporterà una distorsione della concorrenza limitata perché il porto di Salerno è un piccolo porto regionale che serve principalmente la regione Campania. Gli uffici della Commissione hanno stabilito che l’aiuto concesso all’Autorità portuale è conforme all’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) che autorizza gli aiuti di Stato per lo sviluppo di talune attività economiche.
Nel valutare inoltre se i futuri operatori portuali riceveranno un indebito vantaggio economico dalla realizzazione del progetto, la Commissione Europea ha rilevato che i contratti di concessione per l'utilizzazione delle strutture portuali saranno aggiudicati mediante procedure di appalto pubbliche, aperte e non discriminatorie, nel rispetto delle disposizioni previste dal diritto dell'UE e dell'Italia in materia di appalti pubblici. In conclusione, i futuri operatori portuali non beneficeranno di alcun aiuto di Stato ai sensi delle norme dell'UE e che lo stesso vale per gli utilizzatori finali del porto di Salerno, che pagheranno prezzi di mercato per i servizi offerti presso il porto.  
"A breve - ha commentato l'assessore regionale Edoardo Cosenza, che ha la delega del presidente Caldoro al coordinamento strategico dei Grandi progetti - potranno partire le gare: il progetto, infatti, ha già ottenuto la Valutazione di Impatto Ambientale Nazionale. Si tratta di un grande risultato per Salerno e per la Regione Campania. Dopo la missione a Bruxelles di fine febbraio assieme al presidente Caldoro, ci aspettiamo a breve l'ok completo anche per il Grande progetto Porto di Napoli per un totale di 156 milioni di euro”.
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot