informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
01/06/2012
ambiente, porti

Rischio sismico, "Prevenire anche nei porti"

dot
Rischio sismico, "Prevenire anche nei porti" Terra e mare, due facce della stessa medaglia. Tutt’altro che due entità autonome e prive d’interazioni. L’emergenza sismica di questi giorni riporta infatti alla ribalta l’importanza della prevenzione a tutto campo, che va quindi estesa anche al mare ed ai porti. E’ l’appello lanciato da FareAmbiente – Movimento ecologista europeo, attraverso la sua “derivata” FareAmbiente Mare, presieduto da Sandra Cioffi.
“La positiva esperienza del “Tavolo del Mare”, istituito la scorsa legislatura e purtroppo non attivato nell’attuale, in cui convergeva il dialogo fattivo fra il Parlamento, i dicasteri competenti, le organizzazioni del cluster marittimo ed ambientali, per una più efficace e reale politica in un settore così fondamentale nella vita del Paese, va ripresa e allargata”, ha affermato Sandra Cioffi.
“Invieremo al presidente Monti una richiesta specifica per riavviare urgentemente quest’organismo di incisivo supporto, indispensabile per far ritornare il mare nelle priorità dell’agenda politica del Paese, con l’ulteriore attenzione, resa pressante dagli eventi sismici in atto, di una strategia d’intervento mare/terra che non agisca soltanto nell’episodicità delle emergenze”, conclude la Cioffi.
Il presidente nazionale di FareAmbiente Vincenzo Pepe ha sottolineato i punti qualificanti dell’appello rivolto a Monti: “Le calamità naturali e la ‘calamità uomo’ s’intrecciano nel rendere l’Italia un Paese ad alta vulnerabilità su molti fronti, ove domina il fatalismo verso le tragedie collettive piuttosto che la ricerca di più razionali strategie di previsione e prevenzione. Un atteggiamento autolesionistico che va sradicato”.
E in materia di prevenzione, FareAmbiente presenta  l’iniziativa “Stelle per i Porti”, attraverso la quale saranno catalogati e classificati l’eco-sostenibilità dei Porti turistici e la loro vulnerabilità ai rischi, compresi quelli sismico ed idro-geologico. Nei riguardi dei Porti commerciali, invece, sarà posta l’attenzione anche verso le fragilità ai fattori terroristici e criminali. Il tutto per offrire un quadro esaustivo e circostanziato dello stato dell’arte del settore e delle azioni da intraprendere per migliorarlo e potenziarlo.
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
20 AGOSTO 2017 ore 11:23
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot