informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
07/11/2012
eventi

Rina, "Solo le opere inattaccabili sono serie"

dot Rina, "Solo le opere inattaccabili sono serie"
Il tema delle infrastrutture legate alla logistica, soprattutto quella legata ai porti, è diventato un argomento di attualità. I problemi legati ai tempi e costi di realizzazione delle opere nonchè la credibilità stessa dei progetti diventano i principali argomenti di discussione. Qualche settimana fa c'è stato chi ha dettoche con tutti i lavori in corso o programmati l'Italia entro il 2025 avrà una capacità di traffico di 37 milioni di teu. Una follia se si pensa che la capacità attuale a stento raggiunge i dieci milioni, e che i porti neanche riescono a saturare. Una follia perché indica una portualità senza regia, una logistica senza un piano nazionale. La validazione dei progetti assume così la caratteristica di una vera e propria emergenza nazionale. 
Di questo è altro si è discusso al convegno organizzato dal Rina oggi a Milano presso la sede della Camera di Commercio. Un incontro- dal titolo Infrastrutture a prova di verifica - che ha focalizzato l’attenzione proprio sul tema della validazione e della verifica dei progetti infrastrutturali, in un mercato in cui anche la collaborazione pubblico/privato potrebbe infrangersi su progetti che mancano di una seria verifica preliminare sui presupposti per la loro bancabilità.
Nel corso del convegno il Rina ha affermato che i progetti, per essere credibili, devono essere “inattaccabili”, partendo dalla verifica per arrivare al controllo tecnico nella fase esecutiva. Secondo quanto emerso dai lavori del convegno la rarefazione delle risorse finanziarie e l’incremento dei costi di realizzazione delle opere sono spesso dovuti  all’emergere delle varianti in corso d’opera su progetti non “validati” da un soggetto terzo. Secondo il più recente rapporto del World Economic Forum, l’Italia è precipitata al 42esimo posto per quanto riguarda gli indici di competitività; e in Italia anche il PPI (la collaborazione pubblici-privati), risorsa fondamentale per realizzare opere in tempi di penuria economica, potrebbe essere vanificato dalla mancanza di progetti affidabili. Il gruppo Rina ha sottolineato l’importanza fondamentale di un coinvolgimento “responsabile” del validatore del progetto con l’obiettivo di realizzare una maggiore trasparenza nell’intera filiera dell’appalto.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
23 AGOSTO 2017 ore 09:17
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot