informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
19/07/2010

Riforma portuale, il cluster chiede più trasparenza

dot
Riforma portuale, il cluster chiede più trasparenza
Le principali associazioni del cluster marittimo italiano sottolineano l’importanza di alcuni punti inerenti la riforma della legge portuale 84/94. Attraverso una comunicazione congiunta, Angopi, Assorimorchiatori, Confitarma, Fedarlinea, Fedepiloti, Federagenti e Federimorchiatori evidenziano l'importanza, nell'ambito dell'attività parlamentare per la riforma della legge 84/94, di apportare chiarezza su alcuni elementi della legislazione per i porti.
Secondo le associazioni, la centralità delle Autorità e il mantenimento di alcune normative attuali costituiscono una buona ossatura da cui partire per il progetto di riforma. Per questo il cluster:
«sottolinea l'importanza del controllo e della presenza delle Autorità centrali nella fase conclusiva dei procedimenti in materia di disciplina ed organizzazione dei servizi tecnico-nautici al fine di consentire che la tutela della sicurezza della navigazione continui ad essere omogeneamente garantita su tutto il territorio nazionale, evitando che un difforme ed eterogeneo apprezzamento degli standard di sicurezza, a livello locale, possa costituire un anomalo strumento di concorrenza tra porti;
rileva che le norme vigenti ed i relativi procedimenti finora adottati garantiscono non solo il ruolo di controllo delle Autorità centrali ma valorizzano anche la competenza e le attribuzioni delle Autorità portuali e delle Capitanerie di porto nelle istruttorie in materia di disciplina, organizzazione e conseguente tariffazione dei servizi tecnico-nautici;
«ribadisce la piena condivisione delle modalità istruttorie e decisionali previste nella proposta di modifica dell'art. 14 della legge n. 84/94 fatta propria da tutte le componenti politiche nell'ambito della riforma della citata legge. Modalità che, peraltro, non si discostano da quelle contenute nell'Accordo interassociativo del 12 aprile 2007 sottoscritto dalle scriventi;
Infine la nota evidenzia «l'urgenza e la necessità di una sollecita finalizzazione della citata modifica dell'art. 14 della legge n. 84/94 al fine di evitare possibili anomale interpretazioni della normativa vigente in materia di controllo da parte delle Autorità centrali dei provvedimenti in materia di disciplina, organizzazione e della conseguente tariffazione dei servizi tecnico-nautici».

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
23 AGOSTO 2017 ore 09:17
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot