informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
14/06/2012
ambiente, logistica

Quando la logistica verde conviene

dot
Quando la logistica verde conviene
Concluso ieri sera a Milano il convegno “Be Green !!! La logistica che salva l’ambiente”, organizzato dal ramo Cultura e Formazione di Assologistica.
L’evento mira a promuovere gli aspetti della logistica legati alla sostenibilità, un “processo continuo e senza fine di ricerca al miglioramento” come afferma il gruppo svedese Ikea. Le esperienze dettagliate sul campo, esposte dai manager delle grandi imprese che hanno partecipato all’iniziativa (Ceva, Consorzio Ecoped, Ikea Italia Distribution, gruppo Crai, Gts, Number 1 Logistics Group, Pepsico) hanno mostrato lo sviluppo di filosofie e pratiche aziendali autonome di rispetto ambientale, utilizzando sia nuove tecnologie che strumenti informatici applicati alle modalità di trasporto e alle aree di stoccaggio e movimentazione delle merci, che non solo hanno dato buoni risultati della sostenibilità ambientale ma anche a quella economica, incrementando efficienza e risparmi dei consumi. Controlli e monitoraggio continui che le misurazioni di performance ambientali richiedono spingono anche ad un miglioramento continuo ed alla ricerca di sempre nuovi strumenti di ottimizzazione.
Nel corso dei lavori, Andrea Fossa coordinatore dei lavori e Consigliere di Assologistica Cultura e Formazione ha sottolineato quanto «L'attenzione all'ambiente nella logistica debba diventare una componente essenziale delle strategie corporate, sia per rispondere ai desideri dei consumatori e dei clienti sia per cogliere le opportunità di saving che il "green" offre».
Durante i lavori, il commento positivo del presidente di Assologistica Cultura e Formazione, Donatella Rampinelli: «In un momento come questo di grandi punti interrogativi sul futuro, Assologistica Cultura & Formazione ha scelto di dare spazio e voce a chi coniugando sostegno all'ambiente e ottimizzazione operativa e logistica, sta lavorando secondo criteri di eccellenza. Dagli interventi emerge con chiarezza uno stimolo di crescita logistica verso forme di trasporto e distribuzione che, sebbene ancora poco diffuse sul nostro territorio, possono essere facilmente attuate. In particolare la possibilità di utilizzare il trasporto intermodale può oggi essere intrapresa con livelli di servizio in linea con le aspettative del mercato. Va però abbattuto il paradigma che queste modalità non siano percorribili stanti i numerosi vincoli emersi negli ultimi anni. L'esempio di grossi gruppi quali Ikea, Pepsico o Divella – conclude Rampinelli - rappresenta la dimostrazione di come la soluzione sia percorribile e vincente. Possiamo farlo, dobbiamo crederci e Assologistica Cultura e Formazione vuole sostenere questo tipo di iniziative».
Soddisfazione anche da parte del segretario generale di Assologistica, François Daher, che ha commentato: «Momenti difficili come questi spesso portano a cambiamenti importanti nell’economia reale. Uno di questi è la dimostrazione che innovare rispettando l’ambiente non solo è possibile ma migliora le prestazioni e l’efficienza delle imprese. Un nostro obiettivo prioritario, attraverso la logistica è disseminare e rendere accessibile anche alle piccole imprese produttive queste pratiche».

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
18 AGOSTO 2017 ore 10:35
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot