informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
28/11/2011
ambiente

Propulsori elettrici, Abb potenzia l'Azipod

dot
Propulsori elettrici, Abb potenzia l'Azipod
Azipod (nella foto) promette bene e punta sull’efficienza idrodinamica. Il propulsore azimutale elettrico sviluppato dal gruppo Abb, società internazionale specializzata nelle tecnologie ambientali, ha recentemente subìto modifiche al design portato a un incremento di più del 2% sull’efficienza idrodinamica complessiva.
I “ritocchi” includono una nuova forma della pinna e una nuova struttura del cappuccio superiore, chiamato X-tail. La struttura così rivista della pinna riceve il flusso dell’acqua dall’elica verso una nuova angolazione, meno acuta, e, grazie al suo nuovo design curvato, reindirizza il flusso in maniera più efficiente. Il nuovo x-tail dell’unità, istallato per la struttura del cappuccio superiore, raddrizza il flusso dell’acqua sull’emissione del propulsore, riducendo i vortici creati dall’acqua.
I test sono stati effettuati sul campo grazie alla nave da crociera Radiance of the Seas di proprietà della Royal Caribbean International che da maggio a settembre ha navigato con il nuovo propulsore. «Basandoci sui risultati positivi del test – spiega il gruppo Abb - includeremo queste migliorie nelle nuove unità Azipod XO, fornendo inoltre la manutenzione e la sostituzione dei vecchi Azipod VO e XO sulle navi già esistenti».
All’inizio di quest’anno ABB, insieme ad Eniram, hanno introdotto l’Azipod Dynamic Optimizer (Ado), un tool software che ottimizza l’angolazione dell’Azipod. Il tool ha permesso un incremento ulteriore nell’efficienza dell’unità e i risultati iniziali della prova di installazione sulla Noordam della Holland America Line indicano che si può arrivare a un risparmio dell’ 1,5% su questa nave.
«Il sistema ha ancora un grosso margine di potenziale: molte nuove idee sono in fase di studio, test e applicazione, per incrementare l’efficienza nell’utilizzo del carburante della nave» ha affermato Tomi Veikonheimo, capo della sezione idrodinamica di Abb Marine.
Quando il sistema di propulsione Azipod fu introdotto per primo nel mercato crocieristico negli anni novanta, si registrò una crescita di circa l’8% dell’efficienza, rispetto alle navi già esistenti con linea d’asse tradizionale. In seguito, furono apportate delle migliorie nel design, tradotte con un altro 7% in più di efficienza. 
«I miglioramenti misurati nell’efficienza dell’uso dei carburanti sulla Radiance of the Seas sono una boccata d’ossigeno rispetto all’innalzamento del caro petrolio» ha commentato Anders Aasen, vicepresidente Associato per i Servizi Tecnici della Royal Caribbean International e Azamara Cruises. 

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot