informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
08/12/2010

Progetto Triality, la petroliera senza zavorra alimentata a gas

dot
Progetto Triality, la petroliera senza zavorra alimentata a gas

Una petroliera alimentata a gas e senza acqua di zavorra. Sono queste le caratteristiche principali di "Triality", un progetto londinese avviato dalla società di classificazione norvegese Det Norske Veritas (Dnv). L'unità é una Very Large Crude Carrier (Vlcc) basata su tre caratteristiche principali: propulsione alimentata a gas naturale liquefatto, sagoma dello scafo che elimina la necessità dell'utilizzo di acqua di zavorra e drastica riduzione dell'inquinamento atmosferico.

Lo scopo é quello di presentare una petroliera che sia ecologicamente sostenibile e nello stesso tempo conveniente dal punto di vista economico, come sottolinea la responsabile del progetto Torill Grimstad Osberg: «Il prototipo - spiega Osberg - è stato sviluppato attraverso un innovativo progetto di Dnv. Come suggerisce il nome, soddisfa tre obiettivi principali: essere ecologicamente superiore ad una petroliera convenzionale, presentare soluzioni possibili e basate su tecnologia consolidata ed essere interessante dal punto di vista finanziario rispetto alle petroliere convenzionali che operano con combustibili pesanti».  

Secondo la società di classificazione, rispetto alle Vlcc convenzionali, le Vlcc del tipo Triality garantiranno le medesime possibilità operative con una riduzione del 34% delle emissioni di CO2, non necessiteranno di un sistema di ventilazione delle cisterne di carico e consumeranno il 25% di energia in meno. Inoltre, grazie alla forma dello scafo, non necessiterà di acqua di zavorra, mentre per altri tipi di petroliere, come le Suezmax e le Aframax, sarà necessario disporre di una quantità di acqua di zavorra notevolmente inferiore rispetto a quella utilizzata da petroliere convenzionali.

«Sono convinto - ha commentato l'amministratore delegato di Dnv, Henrik O. Madsen - che il gas diventerà il combustibile dominante per le navi mercantili. Entro il 2020 la maggior parte degli armatori ordinerà navi che potranno operare con gas naturale liquefatto». «Triality - continua Madsen - è una nave prototipo e il cantiere navale che la costruirà dovrà predisporre di un progetto dettagliato prima che la prima petroliera Triality possa essere costruita. Il prototipo Triality è basato su componenti e sistemi ben conosciuti e affidabili, pertanto in linea di principio una petroliera Triality che introduca alcuni o tutti gli elementi innovativi del prototipo può essere progettata già oggi. Sono convinto che il prototipo Triality susciterà grande interesse tra i costruttori navali e tra gli operatori di petroliere, tanto che la prima petroliera Triality potrà uscire da un cantiere navale prima della fine del 2014».

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot