Assoporti
informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
03/11/2017
porti

Porti campani, crescono le merci, calano i crocieristi

dot Porti campani, crescono le merci, calano i crocieristi
a cura di Paolo Bosso

Calano i passeggeri, crescono le merci nei container e sotto forma di gas. Il bilancio dei primi nove mesi dei porti di Napoli e Salerno presenta luci ed ombre: le luci di un sistema portuale - unificato nel “Tirreno centrale” - che vola nel traffico container; le ombre di un anno crocieristico fiacco, che riflette una flessione più generale, mediterranea, dovuta alla riorganizzazione negli ultimi anni delle rotte da parte degli armatori. 
Guardando a entrambi i porti, tra gennaio e settembre i container movimentati sono stati 714.889 (+11,06%), più o meno distributi a metà: Napoli ne ha visti passare 387.396 (+10&), Salerno 327.493 (+12,2%). 
Per quanto riguarda i passeggeri, sono stati 6,17 milioni, in crescita del 4,4%. Nel dettaglio, sono invece andati persi circa 300 mila crocieristi, in calo del 30 per cento, pari a 795.449 persone transitate. In calo anche i prodotti raffinati (-7,7%), pari a 2,74 milioni di tonnellate. Crescono i prodotti gassosi/liquefatti, pari a 771.484 tonnellate (+14,3%).

A interpretare questi dati, pesano i ritardi nei dragaggi del porto di Salerno, mentre a Napoli sono partiti da qualche settimana e dovrebbero durare circa un anno e mezzo. Salerno invece soffre di pesanti prescrizioni burocratico-ambientali, a decine, che rimandano l'avvio degli escavi. L'Adsp garantisce che partiranno entro autunno dell'anno  prossimo, con fine lavori nel 2019. È l'opera che, insieme a “Porta Ovest” - l'allaccio autostradale del porto – sarà determinante per lo sviluppo dei traffici di quel porto. Lo stato attuale dei fondali, per dirne una, rende inutilizzabile, o comunque pesantemente sottoutilizzata, la stazione marittima delle crociere (foto in alto), disegnata dall'archistar Zaha Hadid (scomparsa a marzo 2016) e inaugurata in pompa magna ad aprile dell'anno scorso con le visite dell'allora premier Matteo Renzi e del governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Di fatto, per far entrare le navi da crociera di ultima generazione dovrà aspettare perlomeno un paio d'anni.

-
Nella foto, la stazione marittima di Salerno
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
23 NOVEMBRE 2017 ore 19:22
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot