Assoporti
informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
04/01/2017
politiche marittime, porti

Piloti, in vigore la legge sulla responsabilità civile

dot Piloti, in vigore la legge sulla responsabilità civile
Da oggi i piloti dei porti dovranno essere assicurati, singolarmente, e la definizione del loro servizio si fa più estesa. Sono le novità della legge n. 230 (“Modifiche al codice della navigazione in materia di responsabilità dei piloti dei porti e disposizioni in materia di servizi tecnico-nautici”) entrata in vigore ieri.

Assicurazione obbligatoria
La norma apporta degli attesi cambiamenti al Codice della navigazione e alla definizione dei servizi tecnico-nautici. La principale novità riguarda l'obbligatorierà della stipula di un personale contratto di assicurazione di responsabilità civile per un importo massimo di un milione di euro (nuovo art. 94). Una disposizione obbligatoria, in mancanza della quale è impossibile svolgere l'attività. La copertura assicurativa non è ovviamente illimitata: nel caso in cui si provi il dolo o la colpa grave da parte del pilota responsabile di danni, il massimale del milione di euro non è da ritenersi vincolante.
In sintesi, mentre in precedenza della responsabilità civile ne rispondeva il Corpo, ora ne risponde il singolo, che è quindi obbligato a stipulare una polizza per esercitare la professione. 

Si allarga la definizione dei servizi tecnico-nautici
L'ultima importante modifica che la legge apporta riguarda la definizione delle strutture che rientrano nel campo di applicazione dei servizi tecnico-nautici. Si intendono porti o altri luoghi d'approdo strutture di ormeggio presso le quali si svolgono operazioni di imbarco o sbarco di merci e passeggeri, come banchine, moli, pontili, piattaforme, boe, torri, navi o galleggianti di stoccaggio temporaneo e punti di attracco, in qualsiasi modo realizzate anche nell’ambito di specchi acquei esterni alle difese foranee.

Responsabilità per cose e persone
Con il nuovo testo il pilota diventa responsabile per i danni causati quando venga provato che il sinistro in cui incorre la nave derivi da «inesattezza delle informazioni o delle indicazioni fornite» (nuovo art. 93) e riguardi non solo cose ma anche persone. Si supera così il limite secondo cui il pilota poteva essere chiamato per la responsabilità dei soli danni provocati alla nave.

Per quanto riguarda la definizione dei servizi tecnico-nautici, la legge introduce l'obbligatorietà di tutti i servizi e non solo del pilotaggio, anche se poi sarà a discrezione dei singoli porti, tramite decreti, disciplinare quali siano obbligatori.

Fedepiloti, che ha lavorato con il Parlamento, si è sempre mostrata entusiasta della legge, come ha commentato a fine dicembre quando la norma è stata approvata: «Una legge attesa dalla categoria da diversi anni e che ha visto impegnata la Federazione Italiana dei Piloti dei Porti assiduamente nell'ultimo anno, supportata va detto da personalità politiche estermamente attente ai veri problemi e che ha saputo cogliere l'inadeguatezza di alcune norme. L'approvazione di queste nuove disposizioni ha inoltre evidenziato ancora una volta la grande sintonia negli intenti oltre che la profonda stima reciproca tra la Federazione ed il Comando Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera».
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
12 DICEMBRE 2017 ore 10:27
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot