informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
20/07/2012
armatori, traghetti

Nuova Tirrenia muove i primi passi

dot Nuova Tirrenia muove i primi passi
Il Raffaele Rubattino, ieri sera da Napoli per Palermo, è partito Tirrenia ed arrivato Cin. Lo stesso il Vincenzo Florio, sulla rotta inversa.  Entrambe le navi, sulla rotta storica, forse la più antica, alle 23 di ieri sera erano in navigazione  quando ufficialmente veniva sancito il passaggio, l’acquisizione della compagnia di Stato da parte di Cin, cordata di imprenditori marittimi, tutti nazionali.
 In effetti, per le navi nulla cambia. Anzi, come hanno detto i nuovi acquirenti, il nome Tirrenia è tanto storico, importante e di tradizione, che non verrà mutato. Muterà, invece, la composizione della flotta. Via le navi vecchie per far posto ad unità più moderne.
In sintesi, come hanno dichiarato i nuovi acquirenti, andranno via dalla flotta, attualmente composta da 18 unità, cinque navi della classe “strade romane”, più due tuttomerci Lazio e Toscana. Entreranno in flotta noleggiate due unità ex Minoan,  Europa Palace e Olympia Palace, attualmente a Messina nei cantieri Palumbo per il cambio di casacca, e Moby Tommy dell’omonimo gruppo armatoriale, peraltro maggiore azionista con il 40% della stessa Cin
 Il valore dell’acquisizione è noto e pari a 380 milioni di euro. Una parte verrà erogata subito, l’altra a scadenze fino all’ottavo anno e subordinata all’erogazione dei contributi stabiliti dalla convenzione pari a 72 milioni anno per otto anni. In totale 576 milioni per linee dovute a garantire la continuità territoriale con le isole. Se l’Europa dovesse riscontrare incongruità dei contributi, o parte di essi, mettendo in discussione, per esempio, alcune linee, alla soppressione di queste ultime corrisponderebbe una riduzione del contributo annuale ma contemporaneamente anche una riduzione della rata che Cin deve corrispondere sul prezzo totale di acquisto pari a 380 milioni.
“La passione e la determinazione – ha commentato al termine dell’operazione Ettore Morace, Presidente e Amministratore Delegato di Cin- ci hanno consentito di superare le difficoltà, ma soprattutto ci guideranno nel realizzare investimenti, crescita occupazionale, coinvolgimento delle realtà territoriali perché Tirrenia possa tornare a essere la società che ha dato lustro all’industria del trasporto marittimo italiano ed europeo”.
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
16 AGOSTO 2017 ore 12:02
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot