informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
06/04/2010

Nasce "Imeta", più voce al transhipment

dot
Nasce "Imeta", più voce al transhipment
I porti di transhipment da oggi avranno un’unica voce. E’ nata “Imeta”, l’associazione italiana che unisce tutti i porti di trasbordo d’Italia. Cagliari, Gioia Tauro e Taranto hanno firmato uno statuto atto a mantenere e promuovere nel tempo la propria leadership nel circuito dei traffici internazionali del Mediterraneo con un sistema di offerta integrata. 
La crisi dei traffici e una scarsa volontà politica di potenziare questi tipi di porti hanno spinto i tre scali ad unirsi per riuscire a far sentire la propria voce con maggior forza.  «L’intento – si legge in una nota - di Giovanni Grimaldi, presidente dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, di Paolo Fadda presidente dell’Autorità portuale di Cagliari e dell’ammiraglio Salvatore Giuffrè, commissario dell’Autorità portuale di Taranto, è quello di mettere in campo, anche per il futuro, azioni comuni per definire una posizione stabile che faccia sentire la propria voce alle istituzioni e, di conseguenza, al mercato». 
In primo luogo, come si legge nello statuto, potenziare l’offerta portuale hub del transhipment nazionale in forma organica ed integrata. Di fronte a «un’agguerrita offerta – prosegue la nota - rappresentata dagli scali del Nord Africa, i porti di Gioia Tauro, Cagliari e Taranto riconoscono la necessità di agire per il potenziamento integrato dell’offerta portuale». Tra le iniziative figura l’aggiornamento periodico a livello internazionale dell’evoluzione dei traffici e dell’organizzazione dell’offerta portuale e marittima. Dalla gestione dei porti all’integrazione di sistemi di feederaggio e logistica, dalla creazione di un preciso programma congiunto per la gestione dei container fino all’adozione di programmi di formazione del personale, i tre scali mediterranei sono pronti a collaborare.
Oltre a lavorare insieme ad Assoporti, Imeta “presserà”il governo, almeno in questa fase iniziale, per consolidare il loro naturale ruolo di piattaforma logistica del Mediterraneo. 
L’associazione avrà sede a Cagliari e durerà venti anni. Sarà composta dal presidente, eletto annualmente, e dall’assemblea che riunisce i tre presidenti delle tre Autorità portuali di Gioia Tauro, Cagliari e Taranto.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
22 AGOSTO 2017 ore 16:34
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot