informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
14/03/2013
logistica, porti

Napoli, Conateco a singhiozzo

dot Napoli, Conateco a singhiozzo
Le operazioni al terminal Conateco di Napoli sono ancora nel mirino degli autotrasportatori, costretti, spesso, a lunghe file per procedere alle operazioni di carico e scarico dei contenitori. 
L’altro ieri il Coordinamento Fai di Napoli ha denunciato una vera e propria débâcle del terminal campano. Secondo la federazione degli autotrasportatori il blocco è stato determinato da un guasto del sistema informatico che smista le merci. «L’insufficienza che riscontriamo in questo porto non risiede tanto nelle operazioni di carico e scarico dalla nave quanto in quelle retroportuali. Una volta preso in carico il contenitore, spesso siamo costretti ad aspettare fino a cinque ore prima di imboccare l’autostrada», spiega il segretario provinciale Fai Ciro Russo.
Il fenomeno si registra, però, in molti porti italiani, soprattutto in quelli, come per esempio Genova, a ridosso delle città. Spazi di manovra troppo ristretti e talvolta strutture che non funzionano perfettamente sono all’origine di problemi che vanno a gravare sui sistemi di organizzazione del lavoro. In ogni caso, il primo che risente di rallentamenti e guasti è l’autotrasportatore, costretto a lunghissime e interminabili file in attesa di passare il varco doganale o l’ingresso in porto.
Conateco dal canto suo minimizza. «Nessun tipo di problema» ha detto il direttore operativo Vincenzo Ponti. «Sono ordinari problemi che fanno parte di un terminal. E così come si sollecita il governo a fare di più, allo stesso modo fanno gli autotrasportatori con noi. Perciò prendiamo atto dei rallentamenti e degli appelli ma, ripeto, non si tratta di fenomeni eccezionali ma costitutivi dell’organizzazione di un terminal».
Alla base di tutto c’è il flusso delle merci. Con il calo dei consumi le esportazioni sono aumentate sovrastando le importazioni. Inoltre, negli ultimi anni l’arrivo degli automezzi al porto tende a concentrarsi in una determinata fascia oraria, in genere nel tardo pomeriggio. Entrambi i fattori contribuiscono ad aumentare le difficoltà delle attività portuali. Proprio per questo la Fai ha chiesto da tempo un varco dedicato, spostando l’ingresso del Bausan più avanti.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
20 AGOSTO 2017 ore 11:23
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot