informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
04/07/2014
armatori, politiche marittime

Marittimi, si ferma la trattativa sul ccnl

dot Marittimi, si ferma la trattativa sul ccnl
Brusca interruzione delle trattative tra Confitarma e sindacati per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro (ccnl) per il comparto marittimo. «Aperto lo stato di agitazione» dichiarano le associazioni di categoria. 
Alla base ci sarebbe la trattativa sui servizi di rimorchio, in particolare sul “riposo a bordo”, l'orario di riposo. «Al livello nazionale – afferma Confitarma – è necessario prevedere la possibilità di organizzare il lavoro attraverso l'utilizzo del riposo a bordo, mentre la disciplina applicativa della nuova organizzazione non potrà che essere rinviata ad un accordo aziendale». I negoziati, iniziati in un primo incontro il 4 giugno, riguardano anche altri aspetti, come l'imbarco degli allievi ufficiali, la semplificazione del ccnl, il cabotaggio e il rimorchio. Non è quindi chiaro in realtà quale sia stato il vero motivo della rottura tra sindacati e associazione degli armatori, quel che è certo è che alla base le ragioni sono ovviamente legate alle retribuzioni. «Durante questo periodo -  spiega il responsabile nazionale dei marittimi della Uiltrasporti Agostino Falanga - si è parlato, tutti d'accordo, di semplificazione delle norme sul ccnl, di imbarco allievi ufficiali ed altre categorie, mentre non si è ancora discusso della quantificazione economica connessa al rinnovo».
Secondo Confitarma, la rottura c'è stata principalmente sugli accordi riguardanti il rimorchio. «Da anni abbiamo posto al centro del confronto sindacale – sottolinea l'associazione – l'esigenza di mettere le società concessionarie in condizione di poter competere alla pari con i concorrenti comunitari, in vista delle nuove gare per il rilascio delle concessioni divenute ormai obbligatorie, salvaguardando al contempo i livelli occupazionali dei marittimi italiani imbarcati sui rimorchiatori». Da qui le vicendevoli accuse di chiusura. Confitarma mantiene la sua posizione sostenendo che segue la «disciplina comunitaria». «Prendiamo atto – è la posizione di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti – della rottura del negoziato per il rinnovo del ccnl dell'intero comparto marittimo».
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
23 AGOSTO 2017 ore 09:17
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot