informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
10/07/2014
armatori, politiche marittime

Maersk ed Msc riprovano ad allearsi

dot Maersk ed Msc riprovano ad allearsi
La compagnia marittima danese Maersk Line e la svizzera Mediterranean Shipping Company (Msc), rispettivamente primo e secondo armatore al mondo, hanno annunciato l'avvio di un vessel sharing agreement (VSA, accordo di condivisione degli slot di bordo).
 
Lunghezza e grandezza dell'alleanza 
Durerà dieci anni, dovrebbe partire -se le autorizzazioni antitrust procederanno senza intoppi- all'inizio del 2015 e riguarderà le tre principali rotte westbound, la Asia-Europa, la transpacifica e la transatlantica, rimpiazzando gli attuali VSA e tutti gli altri accordi di questo tipo già attivi tra le due compagnie. 
Si chiamerà 2M (le due “m” di Msc e Maersk) e conterà approssimativamente 185 navi, di cui 110 da Maersk (1,2 milioni di teu, 55% della capacità) e 75 da Msc (0,9 milioni di teu, 45% della capacità). Opereranno in 21 rotte per una capacità complessiva di 2,1 milioni di teu.
 
Non commettere due volte lo stesso errore
Fallita la P3, l'alleanza tra Maersk, Msc e Cma Cgm (terzo armatore al mondo), le due compagnie decidono così di ridimensionare le ambizioni commerciali per “proporre” qualcosa di più digeribile alle autorità antitrust. Infatti, diversamente dalla P3, precisano le due compagnie, questo VSA avrà un mercato di riferimento più piccolo e opererà soltanto come vessel agreement, «senza alcuna organizzazione indipendente incaricata di gestire questo network» affermano Maersk ed Msc. Si tratterebbe quindi, diversamente dalla P3, di due compagnie distinte che collaboreranno soltanto su slot di bordo, pianificazione dei viaggi e operazioni in porto.  
Nello specifico i 21 servizi sono così divisi:
• 6 nell'Asia-Nord Europa
• 4 nell'Asia-Mediterraneo
• 4 nell'Asia-West USA
• 2 nell'Asia-East USA
• 3 nella Nord Europa-USA
• 2 nella Mediterraneo-USA

I commenti
«Per essere competitivi ed efficienti oggi bisogna essere innovativi ed economici, mantenendo un prodotto migliore in termini di estensione,  frequenza, affidabilità e riduzione delle emissioni. L'accordo servirà a mantenere questi obiettivi nel westbound» afferma l'amministratore delegato Maersk Nils Andersen (foto in home page, a destra).
«Un altro passo verso l'ambizione, l'estensione, l'efficienza e l'affidabilità. I nostri clienti godranno di questi benefici che costituiscono la pietra miliare del nostro businees dal 1970» ha aggiunto il vicepresidente Msc Diego Aponte (nella foto in home page il padre, Gianluigi).
 
I comunicati Maersk ed Msc 
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
24 AGOSTO 2017 ore 09:38
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot