informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
30/08/2012
ambiente, politiche marittime

L'Europa prepara una mappa dei fondali

dot L'Europa prepara una mappa dei fondali
Una mappa ad alta risoluzione dei fondali marini che circondano l’Europa. E’ questa la proposta che viene dalla Commissione Europea nel giorno dell’istituzione del Libro verde “Conoscenze oceanografiche” che lancia ufficialmente una consultazione pubblica affinché entro il 2020 venga creata un’unica banca dati dei fondali consultabile dagli Stati Membri. La consultazione si chiuderà il 15 dicembre, dopo quella data sarà possibile stabilire come realizzare il progetto.
Facilmente accessibile e consultabile, la mappa deve includere topografia, geologia, ecosistemi; stato fisico, chimico e biologico della colonna d’acqua e dati riguardanti l’impatto delle attività umane.
«Tale approccio – spiega Maria Damanaki, Commissaria responsabile per gli Affari marittimi e la pesca - può migliorare la competitività di quanti operano nei nostri mari e sulle nostre coste nella misura di 300 milioni di euro all’anno e creare nuove opportunità per un valore di altri 200 milioni di euro all’anno. I vantaggi derivanti da una riduzione dell’incertezza sono più difficili da calcolare, ma si stima che, se fosse possibile ridurre del 25 per cento annuo l’incertezza relativa al futuro innalzamento del livello dei mari, ciò consentirebbe ogni anno ai responsabili della protezione delle coste europee un risparmio di altri 100 milioni di euro. Una prima serie di progetti pilota ha dimostrato la fattibilità di tale approccio. Ci baseremo sugli insegnamenti tratti da queste esperienze».
La mappa dovrà fare ricorso ai dati attualmente detenuti da centinaia di enti europei. E’ probabile che in alcuni casi sarà difficile reperirli, senza dimenticare la possibilità di trovare parametri incompatibili provenienti da fonti eterogenee. Il lavoro richiederà quindi del tempo.
Nella sua comunicazione del settembre 2010 “Conoscenze oceanografiche 2020”, la Commissione ha mostrato che una migliore gestione dei dati e delle osservazioni marine consentirebbe di ridurre i costi delle operazioni in mare, stimolare l’innovazione e ridurre le incertezze legate all’evoluzione futura del mare. Una prima serie di azioni preparatorie nell’ambito della politica marittima integrata dell’UE ha permesso di avviare prototipi di piattaforme di dati che consentono di accedere ai dati marini detenuti da enti pubblici europei. Sei gruppi di assemblaggio tematico dei dati - idrografia, geologia, fisica, chimica, biologia e habitat - hanno riunito una rete di 53 organizzazioni. Al tempo stesso, nell’ambito del programma europeo di monitoraggio della terra (GMES) è stato istituito un servizio marittimo che utilizza i dati ottenuti via satellite e in situ per fornire previsioni oceanografiche, mentre il quadro per la raccolta dei dati dell’UE ha introdotto un procedimento strutturato per la raccolta di dati sulla pesca. Anche gli Stati membri operano attivamente in questo ambito.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
22 AGOSTO 2017 ore 13:39
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot