informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
30/06/2011
armatori, logistica, politiche marittime

Le super portacontainer aiuteranno i noli?

dot
Le super portacontainer aiuteranno i noli?
La domanda di container verso l'Europa aumenterà del 5-8% l’anno nel quadriennio 2011-2015. Sono queste le previsioni che la compagnia danese Maersk annuncia con sicurezza all’indomani dell’ultimo mega ordine di 10 portacontainer di classe “triple-E” da 18mila teu commissionato alla coreana Daewoo Shipbuilding. Alle triple-E di aggiunge anche il recente arrivo di “Tauro Rickmers” e “Libra Rickmers”, ultime due unità di una serie di otto portacontainer da 13.100 teu ordinate dal gruppo armatoriale tedesco Rickmers che le ha noleggiate a lungo termine proprio alla Maersk Line.
I dati sulla domanda sono confortanti, certo, ma non sufficienti a rasserenare gli animi da una crisi che negli ultimi anni ha comportato un calo dei traffici anche a doppia cifra. La partita della ripresa, infatti, più che nel movimento dei contenitori si giocherà sui noli, come sanno bene analisti e armatori. Gli ultimi dati Alphaliner basati sulle consegne dell'ultimo triennio e sugli ordini già firmati rilevano che sono già state varate ben 98 portacontainer con capacità superiore a 10mila teu ed altre 147 sono state ordinate. Sono questi i riferimenti che aiutano gli armatori ad azzardare previsioni sulla ripresa dei traffici. Per cui se da un lato i dati sulla domanda possono essere confortanti per la ripresa dei noli, dall'altro ci si chiede se l'aumento della capacità della flotta e la diminuzione del numero di unità in circolazione potranno comportare nei prossimi anni una tendenza al rialzo dei noli. La classe “triple-E” di Maersk richiama i tre vantaggi che questo tipo di nave comporta: economia di scala, efficienza energetica ed eco-compatibilità. Il recente ordine Maersk è un’opzione per un altro ordine identico. Rientra infatti in un contratto di 10 unità che saranno consegnate tra il 2013 e il 2014, mentre queste seconde dieci sono previste tra il 2014 e il 2015. 400 metri di lunghezza, 59 di larghezza e 73 di altezza, la triple-E è una delle più grandi tipologie di navi attualmente in grado di solcare i mari. Con i suoi 18.000 teu ha una capacità superiore del 16% (pari a 2.500 contenitori) rispetto alla più grande unità della flotta Maersk: Emma Maersk. La tripla-E produrrà il 20% in meno di CO2 per ogni container trasportato rispetto a Emma Maersk e il 50% in meno rispetto alla media del mercato Asia-Europa.  
Le grandi unità in questione potranno contare quindi sui vantaggi dell’economia di scala: accorpano il numero di unità che servono un’unica linea, aumentano la capacità della singola nave e permettono il trasporto di più contenitori a costi più bassi. Tutti fattori che difficilmente potranno comportare un aumento del valore dei noli.
 
Paolo Bosso 


dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
21 AGOSTO 2017 ore 17:06
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot