informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
16/04/2013
eventi, nautica

Guida tascabile all'America's Cup World Series

dot Guida tascabile all'America's Cup World Series
Da giovedì 18 fino a domenica 21 aprile a Napoli va in scena l’America’s Cup World Series. Non è l’America’s Cup vera e propria, quest'ultima si svolgerà la prossima estate a San Francisco, definirà lo sfidante di Oracle, vincitore dell'ultima edizione, e sarà l'evento preludio della vera competizione, la Louis Vuitton Cup. Per la World Series nove squadre se le daranno di santa ragione in due tipi di gare: match race e flotta. Abbiamo preparato una piccola guida tascabile con tutto ciò che c’è da sapere su orario di partenza delle gare, tipi di regata, le tattiche e i team in gara. Per finire una fotogalleria della presentazione degli skipper avvenuta oggi alla villa comunale di Napoli.
Alla base di tutto l’AC45, il catamarano multiscafo, versione ridotta del bolide AC72, che ospita non più di cinque membri dell'equipaggio. Non è come andare in barca la domenica. Lassù bisogna avere un fisico bestiale.
 

I tipi di regata
Nell’AC World Series si disputano regate di match race e di flotta. Il match race è tipico dell’America’s Cup: i team si confrontano in un duello della durata di 15-20 minuti. Il calendario prevede una serie di scontri diretti e si articola su turni di qualificazione seguiti da quarti, semifinali e dalla finale.
Le regate di flotta impegnano tutti gli equipaggi. Durano 30-40 muniti e si caratterizzano per il continuo scambio di posizione. La regata conclusiva, disputata nell’ambito del Super Sunday, attribuisce un numero di punti in grado di ribaltare la situazione.

Le tattiche
Nel match race la tattica base è piuttosto semplice: mettersi davanti all’avversario e stare tra lui e la prossima boa a tutti i costi. Non è sempre importante essere puntuali sulla linea di partenza, l’importante è tagliare la linea davanti all’avversario così da avere l’opportunità di impostare la regata. Non bisogna mai sottovalutare i salti di vento che possono riaprire il duello.
Nelle regate di flotta partire bene non è facile come nel match race, visto il moltiplicarsi degli avversari. Una buona partenza può dare ottime opportunità, guadagnando terreno grazie all’accelerazione garantita dall’apertura del gennaker. I tattici devono tenere conto delle condizioni meteo e del posizionamento degli avversari.

La partenza
Le operazioni di partenza iniziano con un segnale a cinque minuti dal via. Nel match race un segnale emesso a due minuti dal via comunica ai team che possono entrare nel box di partenza e l’operazione deve essere svolta in un minuto. Il team che entra in ritardo viene penalizzato.

AC45, scheda tecnica
Lunghezza: 13,45 metri
Larghezza: 6,9 metri
Dislocamento: 1,400 chilogrammi
Area: 83,5 metri quadri
Area gennaker: 125 meri quadri
Ala rigida è alta tra i 21 e i 25 metri.

I team
Oracle Team Usa Slingsby
Nazionalità: USA
Timoniere: Tom Slingsby («Credo che avremo il nostro bel da fare per emergere, visto che questo sarà il nostro primo evento e visto che gli altri skipper all’esordio hanno incontrato varie difficoltà. Crediamo di avere un buon controllo della barca: vedremo come andrà sul campo di regata»)

Luna Rossa Piranha
Nazione: Italia
Timoniere: Chris Draper («Puntiamo a fare bene nel match race, ma siamo consapevoli che basta un errore per essere fuori. La cosa più importante, comunque, è trasformare questo evento in un momento di crescita per il team. Abbiamo lavorato moltissimo nel corso degli ultimi sei mesi e vogliamo vedere a che punto siamo»)

Artemis Racing White
Nazionalità: Svezia
Timoniere: Charlie Ekberg («Per noi è il miglior modo di preparare la Red Bull Youth America's Cup. Prendere confidenza con questa barca è già una bella sfida. Sarà interessante capire a che punto siamo rispetto agli altri. Ci sono grandi velisti: non ho mai avuto modo di sfidarli, ma darò il massimo cercando di apprenderne i segreti»)

J.P. Morgan Bar
Nazionalità: Gran Bretagna
Timoniere: Ben Ainslie («L’aria leggera è qualcosa di nuovo per noi, ma faremo di tutto per essere tra i migliori, come accaduto l’ultima volta. Ieri, nel corso degli allenamenti, abbiamo avuto buone sensazioni e sfrutteremo ogni attimo per ultimare la preparazione»)

Energy Team
Nazionalità: Francia
Timoniere: Yann Guichard («Napoli è un posto fantastico per regatare. Il campo di regata offre la possibilità di veleggiare a pochi metri dalla costa. La Coast Race dello scorso week end è stata davvero fantastica»)

Emirates Team New Zealand
Nazionalità: Nuova Zelanda
Timoniere: Dean Barker («Abbiamo passato dieci mesi lavorando alla messa a punto del nostro AC72 ed è facile sentirsi arrugginiti dopo tanto tempo che non regati sulle barche piccole»)

Luna Rossa Swordfish
Nazione: Italia
Timoniere: Francesco Bruni «Sono davvero contento di essere nuovamente a Napoli: il pubblico è caldo e sono sicuro che saprà garantire a Luna Rossa un grande supporto. Sarà dura, ma molto divertente»)

China Team
Nazione: Cina
Timoniere: Mitch Booth («Ci siamo allenati a Sanya su dei catamarani di 28 piedi (8,5m). Anche se non sono barche simili agli AC45, ci hanno permesso di lavorare sul coordinamento, sulla comunicazione e sulle manovre. Molti dei ragazzi non hanno mai regatato su barche di questo genere: i carichi sono maggiori e l’esperienza non è mai sufficiente»)

Hs Racing
Nazione: USA
Timonieri: Roman Hagara e Hans-Peter Steinacher (Hagara: «Ci aspettiamo belle regate. Dovremo lavorare molto sulle manovre, perché sono differenti da quelle che siamo abituati a svolgere a bordo dell’Extreme 40»)

La classifica
1. Oracle Team (Slingsby) 165
2. Luna Rossa Piranha (Draper) 121
3. Artemis Racing White (Ekberg) 120
4. J.P. Morgan Bar (Ainslie) 116
5. Energy Team (Guichard) 102
6. Emirates Team New Zealand (Barker) 100
7. Luna Rossa Swordfish (Bruni) 71
8. China Team (Booth) 43
9. HS Racing (Hagara, Steinacher) 0
 
Le gare 
Mercoledì 17 aprile
10.00-18.30: allenamento AC45 team
14.00: regate di prova

Giovedì 18 aprile
13.45: qualificazioni del match race e quarti di finale
14.50: regate di flotta, prima e seconda

Venerdì 19 aprile
14.05: quarti di finale del match race
14.50: regate di flotta, terza e quarta

Sabato 20 aprile
14.05: semifinali di match race
14.50: regate di flotta, quinta e sesta

Domenica 21 aprile
14.40: finale di match race
15.15: settima regata di flotta
16.00: premiazione
 
Nella foto a inizio pagina, Charlie Ekberg, skipper Artemis Racing White
dot dot
dot
dot
dot
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot