Shipping and Law
informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
29/09/2017
ambiente, armatori, eventi

Grimaldi ordina dieci ro-ro a emissioni zero

dot Grimaldi ordina dieci ro-ro a emissioni zero
Nell'ultimo anno un ordine per 6 ro-ro di ultima generazione, con un'opzione per altre quattro. Sosteranno in porto a zero emissioni utilizzando due batterie grandi quanto due automezzi. Sono le ultime commesse annunciate dal gruppo armatoriale napoletano Grimaldi. La notizia arriva nel corso dell'Euromed Convention, in corso di svolgimento a Santa Teresa di Gallura. «Queste dieci nuove navi ro-ro, la prima delle quali ci sarà consegnata nel 2020, ridurranno a zero le emissioni inquinanti quando saranno ormeggiate in porto, grazie alle innovative batterie al litio», spiega l'ad del gruppo Emanuele Grimaldi. «Sul fronte ro-pax – continua – sono lieto di annunciare un investimento di 60 milioni di euro per l'allungamento dei due cruise ferry gemelli Cruise Roma e Cruise Barcelona, che incrementeranno la loro capacità di trasporto da 3 mila a 3 500 passeggeri e che verranno fornite di 4 mega batterie elettriche che entranno in funzione durante le soste nei porti».

Oltre 600 delegati a confronto sulla sostenibilità ambientale tra rappresentanti della logistica, della portualità e istituzioni. È la XXI Euromed Convention From Land to Sea, il summit internazionale organizzato dal gruppo Grimaldi. Focus del dibattito, lo sviluppo di modalità di trasporto via mare sempre più sostenibile, attraverso la decarburizzazione e la digitalizzazione, con investimenti economici importanti resi possibili dalla concentrazione degli operatori e allo sviluppo dell'intemodalità. 

La sfida recentemente lanciata dall'International Maritime Organization e dall'International Chamber of Shipping si pone infatti quale obiettivo finale, entro il 2050, la riduzione del 40 per cento di emissioni di anidride carbonica prodotte dal trasporto marittimo. «È un obiettivo coraggioso che sarà necessario raggiungere indipendentemente dall'andamento dei traffici, dalla crescita di volumi e dalle nuove tecnologie che si renderanno disponibili», commenta Grimaldi. «L'inquinamento ambientale non solo compromette le nostre coscienze e la nostra immagine. Nel breve termine comporta alti costi di carburante e rischio di sanzioni amministrative, nel lungo termine rende scarsamente competitivi perché provoca una crescita esponenziale dei costi operativi».
 
 Negli ultimi 4 anni, il Gruppo Grimaldi ha investito 2 miliardi di euro nella costruzione di ben 25 unità green e ha destinato 0,3 miliardi di euro a circa 150 operazioni di retrofit della propria flotta, con l’obiettivo di ridurre le loro emissioni ambientali. La nostra flotta ha ridotto le emissioni di Co2 del 9% in soli sei anni mentre nello stesso periodo le emissioni di zolfo sono calate del 24%”.

I lavori della XXI Euromed Convention hanno quindi avuto inizio con il saluto di Stefano Ilario Pisciottu, Sindaco di Santa Teresa di Gallura. A seguire, dopo gli interventi di Emanuele Grimaldi, di Christian Damsgaard (Head of Navale Architecture, Knud E. Hansen) e di Dario Bocchetti (Energy Saving Manager di Grimaldi Group) ha avuto inizio il primo panel del summit “Reaching a global and regional sustainable maritime transport by 2050”, moderato da Alfons Guinier, ex Segretario Generale dell’ ECSA. Al dibattito hanno preso parte Patrick Verhoeven (Managing Director of Policy and Strategy di IAPH), Mikael Makinen (President Marine di Rolls Royce), Peter Weiss (Head of Supply Chain Management and Global SCM Coordinator di Fiat-Chrysler Automobiles), Ennio Cascetta (Amministratore Delegato di RAM - Rete Autostrade Mediterranee), Lorenzo Matacena (Presidente della Commissione Ambiente di Confitarma) ed Emanuele Grimaldi.

La seconda tavola rotonda, dal titolo “The conditions for a worldwide structural growth of italian economy”, moderata dal Direttore del settimanale Panorama Giorgio Mulè, ha visto la partecipazione di Massimo Deiana (Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sardegna), di Andrea Annunziata (Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sicilia Orientale), di Vincenzo Boccia (Presidente di Confindustria), di Costantino Baldissara (Commercial, Logistics and Operations Director di Grimaldi Group) e di Guido Grimaldi (Corporate Short Sea Shipping Commercial Director e Presidente Alis).

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
18 OTTOBRE 2017 ore 17:31
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot