informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
10/06/2010

Green Plus e Low Sulphur Fuels, le soluzioni Rina per l'ambiente

dot
Green Plus e Low Sulphur Fuels, le soluzioni Rina per l'ambiente
Da Genova, il Rina esprime la propria valutazione tecnica sui propri nuovi regolamenti per la classificazione delle navi. L’occasione è la sessione annuale del Comitato Tecnico del Registro Italiano Navale, tenutasi sotto la presidenza di Umberto Masucci (nella foto), presidente del Fondo Agenti Marittimi ed Aerei (Fama) e vicepresidente della Federazione del Mare.
Tra le novità normative esaminate vi sono le seguenti nuove notazioni addizionali di classe:
Green Plus per yacht per uso commerciale e da diporto con soluzioni progettuali, costruttive ed impiantistiche che ne migliorano l’ecocompatibilità
Lsf – Low Sulphur Fuels per navi con macchinari in grado di utilizzare combustibili a basso contenuto di zolfo.
Ma vediamo nello specifico i nuovi certificati:
Il Green Plus si articola su tre livelli: Green Plus (Y), Green Plus (Y) (Gold)e Green Plus (Y) (Platinum). Le soluzioni di progettazione e le attrezzature di bordo comprendono qualsiasi applicazione tecnica in grado di abbattere il rischio di inquinamento, ovvero di ridurre il consumo di combustibile e le emissioni, come la progettazione di motori “ecologici”, l’utilizzo di carburanti alternativi e sistemi di propulsione ad elevata tecnologia, una progettazione ottimale dello scafo o l’impiego di lubrificanti biodegradabili. L’elemento caratterizzante queste nuove notazioni è il diverso approccio nei confronti dei destinatari. Non si tratta infatti di una norma prescrittiva, ma progettisti, armatori e cantieri sono liberi di raggiungere gli obiettivi fissati, in piena linea con la filosofia dei “goal based standard”. In particolare, la conformità alla norma viene attestata attraverso un “environmental index” calcolato attraverso il punteggio totalizzato come rispondenza ai requisiti stabiliti per l’assegnazione della notazione. Sulla base dell’enviromental index ottenuto, viene assegnata la notazione: Green Plus (Y), se l’environmental index risulta pari ad almeno 60; Green Plus (Y) (Gold), se l’environmental index risulta pari ad almeno 80; Green Plus (Y) (Platinum), se l’environmental index risulta pari ad almeno 100.
Low Sulphur Fuels. Le norme nazionali e internazionali, quali ad esempio European Union Directive 2005/33/EC, California Code of Regulations (Ccr), Marpol Annex VI – Seca, hanno stabilito una progressiva riduzione del contenuto di zolfo nei combustibili per uso marino. In considerazione di ciò, il Rina ha elaborato i requisiti per l’assegnazione della nuova notazione Lsf (Low Sulphur Fuels) a navi, nuove o esistenti, con macchinari in grado di utilizzare combustibili a basso contenuto di zolfo.
   
Il Comitato Tecnico del Rina risulta ora, per il corrente quadriennio, così composto:
 
Presidente Umberto Masucci
Membri
Antonio Campanile, professore ordinario di strutture offshore presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II
Aldo Cosentino, direttore generale Protezione Natura del Ministero dell’Ambiente
Annamaria Cruciani, della Divisione 4 Sicurezza Marittima Interna del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Giuseppe Demofonti, Senior Scientist in Mechanical Metallurgy - Centro Sviluppo Materiali
Filippo Grassia, presidente Emerito Area della Ricerca del Cnr
Domenico Impagliazzo, della Divisione 4 Sicurezza Marittima Interna del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Giorgio La Valle, Amministratore Delegato Mes (Marine Engineering Services)
Roberto Martinoli, presidente e Direttore Generale di Norwegian Cruise Line
Luigi Matarazzo, vicedirettore Generale Fincantieri
Bruno Spanghero, Capitano di Vascello e Capo dell’ufficio coordinamento ricerca e sviluppo. Reparto studi progetti mezzi materiali - Stato Maggiore Marina

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
23 AGOSTO 2017 ore 09:17
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot