informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
08/09/2011
porti

Gioia Tauro, Lega Pesca incontra l'Authority

dot
Gioia Tauro, Lega Pesca incontra l'Authority
Positivo incontro, questa mattina, presso l’Autorità portuale di Gioia Tauro tra il segretario generale Salvatore Silvestri, il presidente nazionale di Lega Pesca Ettore Ianì e il responsabile regionale Salvatore Martilotti. La riunione ha avuto l’obiettivo di recepire le esigenze del settore peschereccio all’interno degli scali di competenza dell’Autorità portuale.
Nel corso dell’incontro – si legge in una nota dell’Authority - sono state esposte le diverse problematiche relative al comparto, con lo scopo di colmare le numerose lacune storiche. Si è, così, passato ad illustrare lo stato dell’arte delle infrastrutture portuali di competenza dell’ente in riferimento alle esigenze indicate da Lega Pesca. Lo scopo è quello di individuare soluzioni comuni per andare incontro ad una flotta regionale che, in Calabria, conta circa 900 pescherecci e 5mila addetti dell’intera filiera. Da oggi, quindi, è stato dato avvio ad un programma di lavoro comune, messo in atto tra l’Autorità portuale di Gioia Tauro e la Lega Pesca. A tale proposito il presidente Ianì ha affermato che trasferirà i temi trattati nella riunione odierna all’interno dell’Aci (Alleanza cooperativa internazionale).
Dal canto suo, l’Autorità portuale di Gioia Tauro, che ha la circoscrizione dei porti di Gioia Tauro, Crotone, Corigliano Calabro e Palmi, farà da tramite con gli altri enti pubblici locali per avviare un percorso di collaborazione reciproca.
Nello specifico, dall’incontro odierno, in riferimento ai porti di Crotone e Corigliano Calabro sono state gettate le basi per recepire concretamente le istanze del settore nella fase di progettazione del relativo Piano regolatore portuale. Per quello di Palmi, invece, che è infrastruttura già in fase di completamento, la sinergia è mirata ad ottimizzarne i servizi.
«E’ significativo coinvolgere i soggetti, interessati in prima persona ai servizi portuali, nella fase progettuale e non a fatto compiuto - ha dichiarato il Segretario generale dell’Autorità portuale avv. Salvatore Silvestri - il nostro obiettivo è quello di lavorare in sinergia per trovare la giusta mediazione tra le parti». 
Dal canto suo, il presidente Ettore Ianì ha apprezzato «l’ampia disponibilità dimostrata dall’Autorità portuale a colmare i ritardi accumulati nel tempo».
La riunione si è, quindi, conclusa con l’impegno, a breve termine, di avviare un tavolo tecnico operativo interdisciplinare per vagliare gli aspetti infrastrutturali legati al settore peschereccio nell’ambito dei porti che rientrano nella circoscrizione dell’Autorità portuale di Gioia Tauro.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
19 AGOSTO 2017 ore 10:36
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot