informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
01/02/2016
storie

Editoria, la cultura dello shipping non basta mai

dot Editoria, la cultura dello shipping non basta mai

di Decio Lucano - DL News

 

“Il mare è una fede” diceva Antonio Soccol, indimenticato giornalista del mare insieme a Carlo Marincovich, grande sportivo, generoso di animo e animatore di pagine vere.

 

Riflessioni sul significato e sul valore della stampa

 

Ho ricevuto e letto il periodico Bollettino Avvisatore Marittimo, numero speciale dicembre 2015. E’ un libro; è da tenere vicino alla scrivania, tutti gli articoli contengono approfondimenti che durano nel tempo e fanno riflettere. E’ vivace, è vero, una edizione che si ripete ogni anno, ma quest’anno in particolare è un fascicolo da compulsare; non voglio discernere gli articoli e citare gli autori, sono tutti attuali. Questa rivista è più agevole dei magazine online; è sempre lì, a portata di mano... Bravissimi, la cultura dello shipping e non solo ne avrà una diffusione e un interessamento maggiore in questo paese che sembra, sembra, essere informato sui temi storici, economici e tecnici della marineria e della logistica che ci stanno a cuore. Complimenti alla redazione e ai grafici (la rivista si presenta sontuosa e chiara) e un augurio salutare alla redazione e ai collaboratori.


 
COMMENTO. Comincio questo Foglio, avendo ricordato due amici giornalisti che hanno fatto anima e scuola (Soccol e Marincovich), con una nota di plauso per Luciano Bosso,  giornalista, vecchio amico, fondatore e direttore responsabile di informazionimarittime.it e del cartaceo Bollettino bisettimanale che spazia sullo shipping internazionale, coadiuvato dal figlio Paolo. Non ho mai omesso di segnalare nel mio Foglio altre ottime testate online come Ship2Shore o TheMediTelegraph o InforMare e Shipping Italy, testate giornalistiche utilissime per essere informati sul mondo dei trasporti in particolare marittimi e portuali.

 

Cito anche Liguria Nautica e Liguria Business Journal che non sono solo “liguri” in quanto trattano argomenti nazionali. Altre testate non le “frequento" assiduamente, forse qualcuna mi sfugge, o non la ricevo, ma l’occasione vale per sottolineare che l’informazione marittima segue parallelamente quella generale e che anch’essa risente del nuovo modo di fare informazione. Nonostante la diffusione della nautica e delle problematiche trasportistiche e portuali in Italia,  il nostro è un SETTORE che non si impara a scuola, interessa il 2 per cento degli italiani  che non distinguono le navi  e pensano che i porti siano un vulnus urbanistico delle città, senza rendersi conto che energia e alimentazione, materie prime provengono dai traffici marittimi.

 

Non cambia molto la coscienza del mare con la Nautica da diporto; i marina, i porticcioli, dispongono di 150mila ormeggi ma le imbarcazioni prendono il mare si calcola 40 giorni all'anno e rimangono in banchina 320 giorni. I marina sono non solo porti dunque ma anche rifugi, resort turistici. I proprietari stanno in coperta , la maggior parte delle imbarcazioni sono sotto i sette metri di lunghezza ormeggiati e cullati dalla risacca. Su questo mondo si sono abbattuti da sempre, particolarmente negli ultimi anni, rovesci fiscali essendo il settore considerato ricettacolo di lusso e terreno di evasione dai redditi, fino  al gasolio subendo severi e continui controlli per verifiche normative.

 

I boat people della nautica ne passano di tempo a fare la manutenzione della loro barca, se poi dovessero noleggiarla… bisogna avere l'avvocato  a disposizione e il commercialista pronto anche se ora si parla di boat sharing anche per la Nautica. Eppure di riviste ne ha avuto e ne ha questo mondo. La contrazione delle copie anche qui si è fatta sentire e molte testate sono online , ma nascondersi dentro a un tablet non è producente. Pensiamoci.

 

Rivista Marittima, la rivista della Marina Militare, è sempre cartacea (evviva questo riduttivo lemma) e sta andando bene, ma Lega Navale è online. Che peccato per una pubblicazione che raggiungeva decine di sezioni sparse nella penisola, per gli sportivi ma anche per i ragazzi molto giovani che potevano sfogliarla con calma e assimilare coscienza marinara e cultura. E che dire del Notiziario della Guardia Costiera, un gioiello di cultura, tecnica, normativa, attualità, poesia, filosofia che  naviga sotto la superficie del mare dentro il web. Guardate Il Finanziere, che rivista, splendente, direte paga il ministero dell’Economia, che è ricco, ma lo scopo di queste pubblicazioni è conoscere e farsi conoscere, è diffondere il messaggio di lavoro e di uomini, di storia e di attualità.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot