informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
04/11/2013
crociere, porti

Demolizione Concordia, Napoli ci riprova

dot Demolizione Concordia, Napoli ci riprova
di Paolo Bosso 
 
Pressing dell'Autorità portuale di Napoli alla Regione Campania. Oggetto: la demolizione della Costa Concordia. Lo fa attraverso il Comitato portuale che, nel corso dell’approvazione del bilancio di previsione dell’Authority avvenuto la settimana scorsa, ha inviato all’ente regionale una mozione di sollecito affinché «si adoperi nuovamente – si legge in una nota - perché il porto di Napoli possa essere individuato quale sito di demolizione della nave Concordia». Il commissario straordinario dell’Autorità portuale Luciano Dassatti spiega i dettagli dell’operazione.
Qual è il sito?
«Il bacino numero 3 dei Cantieri del Mediterraneo. Abbiamo sollecitato la Regione affinché si adoperi a presentare questo come il sito idoneo. Che poi possa essere nella forma di una gara o no, questo non lo decido io».
E Piombino, Civitavecchia, Palermo, Genova?
«Genova, dopo Piombino, è il porto più idoneo. Palermo non ha il bacino per accoglierla. Per quanto riguarda Civitavecchia, le manderò una cartolina quando andrò lì».
In che senso?
«Basta vederla. Non è adatta. E’ un porto commerciale, turistico».
Si dice che l’Autorità portuale laziale non vorrebbe fare a pezzi una nave da crociera sotto gli occhi dei crocieristi. Invece Napoli potrebbe.
«Sicuramente, però possiamo solo limitarci a spingere sulla Regione Campania affinché ci promuova. Il sito è Camed (Cantieri del Mediterraneo), ma ovviamente, nell’ipotesi di una demolizione di questo tipo, ci parteciperebbe tutto il sistema cantieristico del porto con le sue maestranze».
Nel frattempo l’Autorità portuale di Napoli approva il bilancio di previsione 2014. L’avanzo di cassa è pari a 42,2 milioni di euro, l’avanzo economico di 267.812 e l’avanzo finanziario di 58,9 milioni. La novità riguarda la voce degli investimenti, saliti a 21 milioni di euro. C’è anche un tesoretto da 500mila euro, pronto a tornare nelle casse dello Stato per la spending review. Infine, approvati i piani operativi triennali 2013-2015 e 2014-2016, e l’elenco annuale delle opere 2014. 

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
19 AGOSTO 2017 ore 10:36
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot