informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
03/05/2013
politiche marittime

De Luca: "In Parlamento il caos dei trasporti del Sud"

dot De Luca: "In Parlamento il caos dei trasporti del Sud"
Un lavoro «estremamente impegnativo» in un ministero dalle «competenze sterminate». Ciononostante «porteremo il meridione» con le sue problematiche: il caos del trasporto pubblico napoletano e il rebus della Salerno-Reggio Calabria. E’ questo in sintesi l’impegno del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, fresco di nomina a viceministro delle Infrastrutture e Trasporti al fianco di Maurizio Lupi, che questa mattina ha incontrato i giornalisti a Palazzo di Città.
«Ci aspetta un lavoro estremamente impegnativo - ha detto - le competenze del ministero delle Infrastrutture e Trasporti sono sterminate, dalle ferrovie alle autostrade, dal sistema portuale a quello del trasporto pubblico. C'è un campo sterminato di attività rispetto a cui bisogna fare delle scelte impegnative. Dobbiamo essere consapevoli che il governo si muove su un campo minato; la situazione politica ed economica resta di grande difficoltà. Dobbiamo stare con i piedi per terra e combattere con determinazione».
De Luca ha poi passato in rassegna le problematiche del Sud che lui, da sindaco di una città del meridione, porterà a Roma. «Una particolare attenzione sarà posta alle problematiche dell'area meridionale, anche in considerazione della scarsa presenza nel governo di esponenti del Sud: si dovrà, quindi, difendere con grande determinazione gli interessi del Mezzogiorno, cercando di battersi per avere risorse per giungere al completamento di alcune opere fondamentali, ad iniziare dalla Salerno-Reggio Calabria. Un'attenzione particolare dovremo riservarla alle drammatiche problematiche della Campania, con particolare riferimento all'area metropolitana di Napoli e alla delicata situazione del trasporto pubblico, e a quelle del territorio salernitano, soprattutto alla metropolitana, all'aeroporto, al sistema portuale, al collegamento con l'università».
«Cercheremo di portare a Roma le caratteristiche dell'esperienza fatta qui a Salerno – conclude il sindaco e viceministro - specialmente nella direzione della sburocratizzazione. Non c'è da farsi grandi illusioni, perché nei ministeri si respira un'aria tutta particolare e le decisioni sono scandite su tempi biblici. Si dovrà fare da subito una convinta battaglia per l'innovazione e la sburocratizzazione delle procedure amministrative. Sarà una bella sfida. L'Italia muore se non decidiamo di usare la spada nei confronti dei vincoli burocratici che stanno soffocando questo paese».
E sulla doppia carica a sindaco e viceministro De Luca dribbla la questione così: «Ci muoveremo nel rispetto della legge nazionale. In ogni caso, il Consiglio Comunale resterà pienamente operativo ed in carica».

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
22 AGOSTO 2017 ore 16:34
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot