informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
23/11/2010

"Con una logistica nazionale mezzo punto di Pil in più"

dot
"Con una logistica nazionale mezzo punto di Pil in più"
La logistica costa, come tutte le infrastrutture, ma è un investimento non solo necessario ma naturale come l’acqua. Il sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino, intervenendo alla prima giornata di Port&ShippingTech apertosi ieri al Palazzo Ducale di Genova, spiega con chiarezza i benefici di un completo Piano Nazionale logistico di cui l’Italia, da tanto tempo, ha bisogno. «L'inefficienza della logistica costa, ogni anno, circa 40 milioni di euro che qualcuno, giustamente, considera una tassa sul sistema economico. Grazie al piano Nazionale della Logistica, questa inefficienza potrà essere ridotta di 10 punti l'anno con una crescita per il paese di 4 miliardi, quasi mezzo punto di Pil». Tutti dati provenienti dal Ministero dei Trasporti.
Un mezzo punto di crescita possibile solo con un sistema flessibile dei porti, una sinergia tra le varie piattaforme per essere realmente competitivi con i superporti a Nord e a Sud del Mediterraneo. Tenendo conto che l'Italia da circa dieci anni cresce in media dello 0,9 l'anno, l'apporto di un sistema logistico nazionale sarebbe determinante per l’economia italiana. «Si tratta di fare squadra, tra logistica e trasporti – prosegue il sottosegretario - mettendo da parte le polemiche che non servono a nulla se non a far pagare il costo al sistema Italia. Noi possiamo dare un contributo effettivo alla crescita e offrire nuovi posti di lavoro. In Germania, dove la logistica conta molto, in questo momento i posti di lavoro più ricercati sono dopo gli ingegneri (34mila) gli autisti, a quota 30mila. Oggi dobbiamo credere nella logistica, renderla più efficiente a partire dai controlli doganali sui porti, dagli interporti, dalle ferrovie, creando una piattaforma telematica unica mettendo insieme la piattaforma Uirnet, quella del Sistri, quella dell'albo nazionale dell'autotrasporto. Con il Piano della Logistica - ha concluso Giachino - il paese crescerà di più e diventerà più competitivo».
Domani, seconda e ultima giornata di Port&ShippingTech, l'attenzione si concentrerà sul transhipment partendo dalle prospettive di sviluppo dei traffici portuali per valutare le possibili partnership con i porti del Mediterraneo del Sud.  

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
21 AGOSTO 2017 ore 17:06
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot