informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
26/07/2012
politiche marittime, porti

Civitavecchia-Barcellona, un'intesa per l'area Med

dot Civitavecchia-Barcellona, un'intesa per l'area Med
Un protocollo per favorire la crescita dei traffici nel Mediterraneo e migliorare l’efficienza dei sistemi portuali. Lo hanno sottoscritto a Barcellona il presidente dell’Autorità portuale di Civitavecchia-Fiumicino-Gaeta,  Pasqualino Monti, e il suo collega del porto catalano, Sixte Cambra. I due scali a avviano così una stretta collaborazione soprattutto per quanto concerne l’attività crocieristica e lo sviluppo delle Autostrade del Mare. Si comincia con lo studio congiunto di possibili iniziative per sviluppare nuovi collegamenti di linea comuni a Civitavecchia e Barcellona e implementare lo scambio elettronico dei documenti, al fine di rendere più agili i procedimenti e ridurre i tempi della burocrazia.
Nell’ambito delle Autostrade del Mare, il collegamento Civitavecchia-Barcellona, assicurato dalla compagnia Grimaldi, è diventato una linea di riferimento per il Mediterraneo, per questo la società di navigazione partenopea si impegnerà a potenziare ulteriormente le rotte esistenti ed ad aprirne altre. “Questo accordo - ha sottolineato Pasqualino Monti - si tradurrà subito nell’attivazione di un tavolo tecnico per dare uno sviluppo concreto agli impegni di collaborazione tra i due porti leader delle crociere e delle autostrade del mare, e a tracciare una linea comune nei rapporti con l’Ue e con i porti nordeuropei”. All'incontro era presente anche il direttore commerciale del gruppo Grimaldi, Guido Grimaldi, insieme con i rappresentanti di Grimaldi Spagna, che ha ribadito l'impegno della compagnia a sviluppare ulteriormente le Autostrade del Mare potenziando i collegamenti esistenti ed aprendone altri nuovi. 
La catalogna crolla nei container. Nel primo semestre la movimentazione container nel porto di Barcellona ha registrato un calo del 20,7% a 847.973 teu, di cui 630.533 teu pieni (-20,6%), 280.260 teu all’imbarco (+1,5%), 205.869 teu allo sbarco (-13,2%), 144.404 teu in transhipment (-48,6%) e 217.440 teu vuoti (-21,0%). La percentuale del transhipment è stata del 28,7%, pari a 243.765 teu (-37,5%). 
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 16:24
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot