informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
05/02/2013
eventi

Certificata qualità del Trasporto marittimo del Mit

dot Certificata qualità del Trasporto marittimo del Mit
Lo scorso  1° febbraio presso la sala Conferenze del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit), si è tenuta la cerimonia di consegna del Certificato di qualità UNI EN ISO 9001:2008 in materia di formazione della gente di mare alla Direzione Generale del Trasporto Marittimo e per vie d’Acqua interne. All’evento hanno partecipato il Capo di Gabinetto del Ministro Passera, Mario Torsello, il Vice Capo di Gabinetto Maria Teresa Di Matteo, il Capo del Dipartimento Amedeo Fumero, il Direttore Generale Enrico Maria Pujia, l’Amministratore Delegato della TUV Italia Ettore Favia che ha consegnato il certificato.
Erano presenti anche l’Ambasciatore De Franchis, i direttori Caliendo e Pelosi, il Com.te Carlone e il Com.te Brusdraghi del Comando Generale delle Capitanerie di Porto ed i delegati delle Associazioni nazionali più rappresentative del settore e dei sindacati di categoria, nonché i funzionari ed impiegati della Direzione Generale.
Nel corso degli interventi il Capo Dipartimento Fumero ha evidenziato come la Direzione Generale del Trasporto Marittimo e per vie d’acqua interne, diretta da Enrico Maria Pujia, nell'ambito degli obiettivi conferiti in questi ultimi anni,  ha avviato una serie di attività protese a rilanciare il ruolo dell'Amministrazione sia al livello nazionale che internazionale, rafforzando il ruolo del Ministero a livello europeo, attraverso la costituzione di una Piattaforma tecnologica Marittima per rilanciare la cooperazione in materia di innovazione e ricerca nel settori marittimo, marino e per le acque interne ed avviando un percorso che ha permesso al Ministero di essere presente in importanti progetti europei e nazionali.
In tale contesto Fumero, nell’evidenziare che la presenza del Capo di Gabinetto da un lato accentua l'importanza dell'obiettivo raggiunto dalla Direzione e dall'altro sottolinea l'attenzione che il Governo ripone in una iniziativa che va certamente nel senso del rinnovamento della PA, ha sottolineato come la Direzione Generale abbia ritenuto di sottoporsi volontariamente ad una verifica, un Audit ai sensi della normativa UNI EN ISO 9001:2008 in materia di formazione della gente di mare (Regola I/8 -sistema di qualità- della Convenzione Internazionale IMO STCW’78, nella sua versione aggiornata nonché dall’articolo 120 -sistema di qualità- della Direttiva 2008/106/CE concernente requisiti minimi) che ha interessato direttamente l'attività di due Uffici della Direzione la Divisione 1 retta da Stefania Moltoni e la Divisione 4 retta da Giuseppe Alati.
Nel suo intervento l’Amministratore Delegato Ettore Favia della Società TÜV Italia ha rappresentato come è poco usuale per loro confrontarsi con le Amministrazioni pubbliche, sottolineando che la maggior parte delle volte le certificazioni di qualità sono conferite a società private. A maggior ragione lo stesso ha voluto evidenziare come da “cittadino” sia rimasto favorevolmente colpito dall’impegno che ha potuto riscontrare da parte della Direzione Generale anche in considerazione dal fatto che la stessa si è sottoposta volontariamente all’Audit pur essendo perfettamente a conoscenza delle innumerevoli difficoltà a cui sarebbe andata incontro.
Pertanto, nel congratularsi con l’Amministrazione per aver superato brillantemente l’Audit a cui è stata sottoposta Favia si è augurato che tale impegno possa proseguire anche nel futuro attraverso un comportamento costante dell’Amministrazione teso a mantenere lo standard di qualità raggiunto anche nei prossimi anni, quando periodicamente l’Amministrazione sarà sottoposta a specifici audit di controllo.
In questo senso il Capo di Gabinetto Torsello ha evidenziato come l’impegno dell’Amministrazione è in linea con le recenti normative nazionali tese al miglioramento delle prestazioni delle Amministrazioni pubbliche che devono porre al centro dell’azione di modernizzazione la qualità dei servizi e delle prestazioni rese agli utenti, ha evidenziato come ciò dipende anche dalla capacità delle amministrazioni pubbliche di perseguire specifici obiettivi tesi al continuo miglioramento della “qualità”. 
La scelta di introdurre nel Ministero Infrastrutture e Trasporti, ha proseguito Torsello, anche attraverso l'operato della Direzione generale per il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne, un Sistema di gestione per la qualità, conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2008 - oltre che essere motivata dall’esigenza di rispondere ad un obbligo derivante da norma comunitarie ed internazionali - deve essere inquadrata nell’ambito dei processi di innovazione avviati dalle Amministrazioni italiane,  frutto di specifici indirizzi governativi e di strategie politiche coerenti con il modificarsi dei bisogni dell’utenza nel rispetto della propria missione istituzionale.
In questo senso è stato ricordato il percorso avviato dal Governo che ha consentito anche al Mit di mettere a punto alcuni strumenti metodologici e strategici mediante i quali si sono cercate di definire le linee programmatiche e le attività istituzionali connesse alle priorità politiche individuate dal Governo stesso e riferite alla stessa qualità dell’azione amministrativa della qualità. In particolare, nel caso specifico, l’obiettivo strategico connesso all’applicazione dei principi di qualità è quello di regolamentare in forma chiara ed univoca lo svolgimento delle attività di competenza relative ad una priorità politica di questo Ministero quali la definizione degli standard di formazione del personale marittimo, in conformità con quanto previsto sia dalle convenzioni internazionali che dalle norme comunitarie.
Anche la formazione del personale marittimo rappresenterà, pertanto, uno degli elementi essenziali che devono essere correttamente regolati e monitorati dall’Amministrazione per garantire un miglioramento dei livelli di sicurezza del trasporto marittimo.
Pujia nel ringraziare il Capo di Gabinetto ed il Capo Dipartimento per l’attenzione rivolta a questo progetto ha voluto rinnovare il senso di gratitudine ai Dirigenti nelle persone di Stefania Moltoni e Giuseppe Alati, nonché tutto il personale della Direzione, che ha reso possibile il raggiungimento di questo importante obiettivo.
Con la consegna Ufficiale del Certificato di qualità alla Direzione Generale del trasporto Marittimo, di fatto si avvia un nuovo percorso per l’Amministrazione soprattutto per le attività che vengono certificate (formazione e gestione del personale marittimo), un percorso allo stesso tempo riorganizzativo dei processi amministrativi che attraverso un costante monitoraggio consentirà anche di garantire efficienza ed efficacia dell'azione amministrativa. Anche in questo caso, la "qualità" può essere uno strumento  di monitoraggio dei processi finalizzato a superare l’autoreferenzialità e teso a migliorare i processi decisionali e gestionali, attraverso la rendicontazione puntuale delle proprie prestazioni organizzative, procedendo alla pianificazione dei processi di cambiamento e di ammodernamento della Pubblica Amministrazione.
dot dot
dot
dot
dot
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
18 AGOSTO 2017 ore 10:35
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot