informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
04/12/2010

Assemblea Ucina, gli interventi

dot
Assemblea Ucina, gli interventi L'assemblea Ucina chiude i battenti. "La nautica italiana: strumenti per una nuova competitività" è stato il tema affrontato dalla confindustria della nautica in una conferenza presso il Senato della Repubblica. L'assemblea si è aperta con la lettera del presidente della camera alta Renato Schifani, che sottolineava come da troppo tempo questo settore "subisca un costo aggiuntivo imprevedibile dovuto alla lentezza della burocrazia". Così, afferma Schifani, il governo "sta lavorando nel tentativo di vincere vecchie resistenze e alcune norme proprio all'esame del Senato che riguardano specificamente il comparto nautico". Anton Francesco Albertoni, presidente Ucina, ha sottolineato l'impegno dell'associazione su alcune importanti questioni legate allo sviluppo del settore, come la semplificazione normativa, la riforma dei porti galleggianti e quella delle aree protette. Albertoni si è fato portavoce delle preoccupazioni degli industriali legate all'attuale fase di instabilità politica che rischia di rallentare l'approvazione di diversi provvedimenti d'interesse per il comparto. "In attesa che si diradino le nebbie, l'associazione non si ferma, anzi - spiega il presidente Ucina - continueremo a chiedere il completamento del quadro normativo e legislativo in ogni possibile sede, attraverso l'adeguamento del Codice, norme omogenee sulla portualità, la riforma del redditometro, l'inserimento degli stampi per le imbarcazioni nella Tremonti Ter e infine la riforma dei titoli professionali". Sul fronte degli incentivi si è soffermato il senatore Cesare Cursi che ha sottolineato il suo impegno in questo campo, presentando di recente al governo una mozione mirata a sbloccare gli aiuti al comparto, proponendo inoltre di includere il settore in un'inchiesta nazionale sullo stato dell'industria. Luigi Grillo, presidente della VIII Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni, ha posto l'attenzione sulla rimodulazione del testo della riforma sulla legge 84/94 in materia di portualità commerciale, aprendo anche alla possibilità, in risposta alle richieste Ucina, di una revisione del Codice della Nautica da Diporto. Infine Francesco Belsito, sottosegretario alla semplificazione normativa, ha rinnovato il suo impegno affinché il disegno di legge Calderoli-Brunetta in materia di semplificazione completi in tempi brevi l'iter di approvazione in Senato, ribadendo l'opportunità del federalismo demaniale come strumento di sviluppo per la nautica da diporto.
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
18 AGOSTO 2017 ore 10:35
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot