informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
16/11/2012
eventi, porti

Al Logitrans di Istanbul Gioia Tauro parla del futuro

dot Al Logitrans di Istanbul Gioia Tauro parla del futuro
L’Autorità portuale di Gioia Tauro ha preso parte con un proprio stand espositivo al Logitrans-Transport Logistic Exhibition 2012, ormai tradizionale evento che si svolge ogni anno a Istanbul in Turchia. Dal 15 al 17 novembre l’Authority calabrese guidata da Giovanni Grimaldi farà conoscere il suo scalo di transhipment consolidando nuovi rapporti commerciali. Lo stand è incluso in quello di Assoporti al cui interno sono  rappresentati dei porti italiani. 
In particolare, oggi il segretario generale Salvatore Silvestri (nella foto a sinistra) e Pasquale Papalia (a destra) della MedCenter Container Terminal hanno presentato il porto e l’intera programmazione infrastrutturale di sviluppo. Silvestri ha illustrato il progetto del gateway ferroviario inserito nell’accordo di Programma Quadro sottoscritto dalla Regione Calabria, dall’Autorità portuale e da Rfi. «Si tratta di un terminal intermodale chiamato ad intercettare i traffici tra l’Estremo Oriente e l’Europa – ha spiegato Silvestri  - Gioia Tauro punta così ad essere un corridoio intermodale comunitario che andrebbe ad inserirsi nell’asse trans-europeo del corridoio Helsinki-La Valletta». Il bando di evidenza comunitaria per selezionare l’attore privato che costruirà e gestirà il terminal è stato pubblicato sulla Gazzetta Ue ad ottobre. Le proposte potranno pervenire presso gli uffici dell’Autorità portuale di Gioia Tauro fino al 21 gennaio 2013. La realizzazione dell’infrastruttura parte, al momento, da un finanziamento di 20 milioni di euro che giungono dall’Unione Europea. Gli altri 20 dovranno essere garantiti dal promotore privato. Con un occhio ai dati tecnici, il terminal intermodale occuperà una superficie pari a 325mila metri quadrati e avrà una lunghezza complessiva dei binari di 6.200 metri con una lunghezza d’asta non inferiore a 750 metri.
Silvestri ha inoltre parlato di un importante progetto in via di redazione, la piattaforma integrata multimediale. «Sarà un innovativo sistema di comunicazione – ha spiegato - che sarà messo a disposizione degli enti pubblici, degli operatori portuali e degli utenti del porto. La piattaforma faciliterà, dopo aver mappato l’intera area portuale attraverso un  impianto di collegamento a banda larga, la trasmissione di documenti e le relative comunicazioni per garantire in questo modo lo snellimento delle pratiche burocratiche». 
A completare la presentazione, il segretario generale Silvestri ha posto l’attenzione sull’importanza strategica, per lo sviluppo della logistica e intermodale dell’area portuale, della Zona economica speciale (ZES). «Grazie alla Zes – ha aggiunto Silvestri - le aziende che vorranno insediarsi a Gioia Tauro potranno beneficiare di condizioni economiche e fiscali vantaggiose». 

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
22 AGOSTO 2017 ore 12:52
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot