informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
05/12/2014
armatori, politiche marittime, ambiente

Adriatico, acque di zavorra sotto la lente Ue

dot Adriatico, acque di zavorra sotto la lente Ue

Guerra agli scarichi navali in Adriatico. La dichiara il progetto transfrontaliero “Balmas” (Ballast Water Management System for Adriatic Sea Protection), finanziato dall’Ue (7,5 milioni di euro) attraverso il programma di cooperazione IPA Adriatico 2007-2013. L’obiettivo è quello di sviluppare un protocollo comune di controllo e gestione delle acque di zavorra delle navi, per tutelare il mare tra l’Italia e i Paesi dell’ex Iugoslavia e prevenire i rischi per la salute umana legati alla presenza di organismi patogeni nelle acque, caricate per stabilizzare le imbarcazioni e rilasciate nel porto di arrivo.

 

Il progetto

Il progetto riunisce un pool di istituzioni e centri di ricerca da Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Albania, coordinate dall’Istituto per l’Acqua della Repubblica della Slovenia. Iniziato lo scorso anno a novembre, il progetto durerà fino a marzo 2016. Marina Cabrini, ricercatrice dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica sperimentale di Trieste, partner del progetto, sottolinea che “sono stati raccolti dati inerenti i parametri ambientali, chimici e biologici delle acque e dei sedimenti, nei 12 principali porti adriatici (Ancona, Trieste, Venezia, Bari, Koper, Rijeka, Pula, Ibenik, Split, Ploe, Bar e Durrs) e ora sono in corso le analisi biologiche per valutare la qualità dell’ambiente marino lì dove si scaricano le acque di zavorra. Il prossimo anno procederemo con il campionamento delle acque di zavorra nelle navi in transito”.

 

Minaccia per l'ambiente

L’Adriatico è considerato un mare a rischio, sia per la mole di traffico, sia per le sue caratteristiche idrologiche di mare stretto e poco profondo. “È ormai noto - conclude la ricercatrice - che le acque di zavorra sono una potenziale minaccia perché possono trasferire da un bacino all'altro organismi acquatici che, se patogeni, possono contaminare l'ambiente con impatti nocivi anche sull'uomo”.

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
17 AGOSTO 2017 ore 10:19
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot