informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
18/04/2012
eventi, porti, logistica

A Salerno il primo test del sistema di tracciabilità Tag Rf Id

dot
A Salerno il primo test del sistema di tracciabilità Tag Rf Id

Un progetto innovativo di tracciabilità dei flussi delle merci tramite sistemi tag RF Id applicati sulla motrice e sul semirimorchio. E’ stato presentato ieri, per la prima volta, presso il Circolo Canottieri Irno di Salerno.  Si tratta di un sistema che sarà sviluppato in particolare in Italia, Grecia, Slovenia e Spagna, e che ribadisce l’impegno del Porto di Salerno nell’ambito dei collegamenti delle “Autostrade del Mare” (MOS4MOS – Monitoring and Operation Services For Motorways Of the Sea).
Sviluppato in stretta sinergia con la Grimaldi Group, il progetto ha tra i propri obiettivi l’introduzione di un sistema, applicabile anche in altri porti del Mediterraneo, per l’identificazione automatica e la localizzazione di unità rotabili in entrata ed in uscita dai porti e all’imbarco ed allo sbarco dalle navi Ro-Ro. Tutto ciò con notevoli benefici per la sicurezza portuale e per una maggiore efficienza e velocizzazione dei tempi di consegna delle merci, con il conseguente miglioramento della qualità del trasporto marittimo, della tracciabilità dei flussi di traffico e dei relativi controlli.  Grazie alla sua flessibilità e modularità, il sistema potrà essere applicato nell’immediato futuro anche ad altre categorie merceologiche quali il traffico Container, le merci deperibili e, perché no, anche ai passeggeri.
Hanno partecipato all’evento, tra gli altri, il Comandante della Capitaneria di porto, Andrea Agostinelli, il Dirigente della Polizia di Frontiera del Porto, Giuliana Postiglione, il Direttore dell’Ufficio delle Dogane di Salerno, Giorgio Pugliese, Il Comandante del Nucleo Operativo della GdF, Michele Petrone, l’Ispettore Sergio Marino in rappresentanza della Squadra Nautica della Polizia di Stato. Oltre al presidente dell’Autorità Portuale di Salerno, Andrea Annunziata, sono poi intervenuti: il Comandante Domenico Ferraiuolo, nella doppia veste di rappresentante del Gruppo Grimaldi e Amministratore del Terminal SAT (Salerno Auto Terminal), Guido Arzano, presidente della Camera di Commercio di Salerno, Giulio Capacchione, Information and Technology Manager della Grimaldi Group e Salvatore Dimauro, PSO (Port Security Officer) dell’Autorità Portuale di Salerno. A conclusione dei lavori, tutti i presenti si sono trasferiti presso il Terminal SAT del Porto di Salerno per la dimostrazione pratica. Il test è avvenuto posizionando il tag RF Id su un semirimorchio: trainato nell’area riservata alla prova, è stato rilevato mediante sistemi di antenne, al passaggio attraverso il gate d’ingresso e sulla nave ed è stato registrato sull’apposito terminal, praticamente in tempo reale.

Nella foto, il semirimorchio utilizzato per il test

dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
19 AGOSTO 2017 ore 10:36
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot