informazioni marittime :: napoli
Intersped Service
   
dot
P.L. Ferrari
 
dot
dot
09/10/2014
armatori, politiche marittime

2M vicina a partire, ok degli Stati Uniti

dot 2M vicina a partire, ok degli Stati Uniti
di Paolo Bosso 
 
Per la Federal Maritime Commission (FMC) l'alleanza armatoriale “2M” (Maersk Line e Mediterranean Shipping Company, MSC) può operare negli Stati Uniti. Lo rende noto oggi la stessa organizzazione antitrust sul suo sito web.
La FMC ci ha messo poco più di un mese per decidere (il tempo massimo è di 45 giorni), dopo la richiesta di Maersk ed MSC inoltrata alla Commissione statunitense il 27 agosto scorso. L'accordo di vessel sharing agreement proposto, afferma FMC, «sarebbe autorizzato a condividere le navi e a impegnarsi in attività operative di cooperazione connesse ai traffici tra gli Stati Uniti e l'Asia, il Nord Europa e il Mediterraneo». 
 
Ora manca soltanto la Cina 
2M è ora molto vicina a partire. Dopo il via libera indiretto dell'Antitrust europeo, su cui basta un'autocertificazione visto che fino al 2020 gli armatori sono esenti dalle regole antitrust sulle alleanze, manca ora soltanto quello del ministero del Commercio cinese, generalmente più severo visto che è esso stesso un potente armatore controllando diverse compagnie (già qualche tempo fa si parlava della possibilità di una bocciatura).
 
 
Rispetto alla P3 - un'altra alleanza armatoriale proposta qualche mese fa e poi annullata che vedeva Maersk ed Msc insieme alla Cma Cgm (praticamente quasi tutta l'offerta container mondiale) – questa volta il via libera ha avuto quasi tutti i voti a favore, otto su nove. Unico contrario il Commissario Richard Lidinsky. 

L'ufficialità dell'autorizzazione della FMC avverrà l'11 ottobre e si basa sul fatto che l'alleanza «non dovrebbe determinare in questo momento – afferma la commissione - né una riduzione della concorrenza, né un aumento irragionevole dei costi di trasporto, e neanche una riduzione irragionevole del servizio di trasporto ai sensi dell'articolo 6 dello Shipping Act». Però, la decisione della Commissione «impone obblighi di segnalazione alle parti dell'accordo per assistere la Commissione nel suo corso, con un attento monitoraggio del contratto».

«La decisione della Commissione – spiega il presidente della FMC Mario Cordero (foto) - tiene conto delle risposte delle parti contrattuali al personale, delle risposte alle questioni sollevate dal Commissario nei 45 giorni di revisione e ai commenti ricevuti dall'European Shippers Council, l'unico commento ricevuto da un organismo pubblico». «Confido – conclude Cordero - che gli obblighi di comunicazione garantiranno che la Commissione disporrà di informazioni tempestive e pertinenti per monitorare l'attività, e consentiranno la FMC di agire rapidamente se dovesse essere necessario». 

La Federal Maritime Commission è un'agenzia federale responsabile della regolamentazione del trasporto oceanico internazionale degli Stati Uniti. La missione della FMC è «promuovere – si legge sul sito - un sistema di trasporto oceanico internazionale equo, efficiente e affidabile proteggendo il settore pubblico da pratiche sleali e ingannevoli».
dot dot
torna su | stampa news


comments powered by Disqus
 
dot
dot
i nostri servizi
dot
dot
dot
operatori del porto di Napoli
dot
Elenco operatori del porto di Napoli
 
Agenti marittimi, Spedizionieri
dot
dot
dot
 
ultimo aggiornamento
19 AGOSTO 2017 ore 10:36
NEWSLETTER
dot
dot
restiamo in contatto  
dot
dot
dot
AREA RISERVATA
 
NON SEI REGISTRATO?
effettua una richiesta
d'iscrizione
dot
dot
dot
dot
dot
PASSWORD DIMENTICATA?
inserisci qui la tua e-mail
 
dot
dot
dot
dot
dot
Contship
dot
dot
dot
Laghezza
dot
dot
dot
Fedespedi
dot
dot
dot
Marina d'Arechi
dot
dot
dot
Caronte & Tourist
dot
dot
dot
Bureau Veritas
dot
dot
dot
Evergreen
dot
dot
dot
Bpmed
dot
dot
dot
Msc Crociere
dot
dot
dot
Arkas
dot
dot
dot
Grimaldi Holding
dot
dot
dot
Eligroup
dot
dot
dot
Palumbo
dot
dot
dot
Gesac
dot
dot
dot
Federagenti
dot
dot
dot
Multimarine
dot
dot
dot
Autorità Portuale Salerno
dot
dot
dot
Messina
dot
dot
dot
Autorità Portuale Gioia Tauro
dot
dot
dot
Salerno Economy
 
 
dot
contatti | credits | privacy
dot
Informazioni Marittime srl - Partita Iva IT00441030632
dot